Ricaricare il cellulare senza energia elettrica: ecco la soluzione italiana

JOS è la prima “superficie” capace di produrre energia elettrica per ricaricare i nostri dispositivi. Dal design originale e 100% italiana, JOS è stata sviluppata da una startup creata nell’ambito del PhD Plus, il percorso formativo dell’Università di Pisa che insegna a fare impresa puntando su talento, creatività e innovazione.

ricaricare il cellulare senza cavi
JOS consente ricaricare con totale libertà di posizionamento senza l'uso di cavi

JOS (Just One System), è il nome dell’innovativo sistema illuminotecnico e di ricarica, grazie al quale è possibile alimentare e ricaricare dispositivi ad energia elettrica senza la necessità di cavi.

Sviluppato dalla JOS Technology Srls, la start up incubata presso il Cerfitt di Pont-Tech (consorzio per la Ricerca Industriale e il Trasferimento Tecnologico nato nel 1996 da un’iniziativa congiunta di soggetti pubblici e privati), il dispositivo è già vincitore della Start Cup Toscana 2013, sarà presentato alla fiera “Fa’ la Cosa Giusta” – area Green Makers – in programma fino al 30 marzo 2014 a Milano.

JOS vanta un pannello elettrificabile a bassissima tensione sul quale è possibile collegare allo stesso tempo molti dispositivi e utenze elettriche ed elettroniche, come smartphone, tablet, computer, fotocamere, casse stereo, piccoli elettrodomestici e sistemi di illuminazione a Led. Dai materiali belli e sicuri, JOS è personalizzabile in forma e colore a seconda dei gusti dei clienti.

Come funziona JOS? I dispositivi (luci, smartphone, tablet, etc…) si ancorano al sistema attraverso un plug che consente:

  • L’aderenza magnetica alla superficie della lamiera;
  • Il contatto elettrificato in corrispondenza dei fori del pannello;
  • Il posizionamento in modalità off all’esterno dei fori stessi;
  • Totale libertà di posizionamento e senza l’utilizzo di alcun cavo, per evitare l’odioso ammasso intricato di fili elettrici, consentendo l’alimentazione e la ricarica (e l’utilizzo contemporaneo) di molti dispositivi, integrati sulla stessa superficie.

Sono parte del team di JOS Technology giovani italiani delle più svariate professionalità Marco Ariani, architetto e progettista, è l’amministratore dell’azienda; Eleonora Romiti, laureata in Storia dell’Arte e Museografia, è la communication manager; la designer Stefania Sagliocco collabora per la parte commerciale; gli ingegneri Gualtiero Fantoni e Daniele Mazzei si occupano di ricerca e sviluppo.

Marco Ariani ha commentato: “Come spesso accade, l’intuizione è arrivata da un confronto diretto con una semplice esperienza. Da mancino, ogni fonte luminosa predisposta sui tavoli da lavoro, pensata per destri, produceva ombra. È così che ho pensato a JOS, un pannello microforato elettrificato a bassissima tensione su cui è possibile posizionare dispositivi elettrici per l’alimentazione e la ricarica senza cavi, in qualunque posizione e composizione si preferisca”.

Adesso, il team sta lavorando su ulteriori versioni di JOS, come ad esempio un pannello portatile con batteria integrata, con un pannello fotovoltaico diretto, e il JOS DATA, un dispositivo che somiglia a un hub, capace di veicolare non solo energia elettrica ma anche dati, e infine il JOS SCOTCH, attraverso il quale l’utilità del sistema sarà trasferita su un supporto estremamente flessibile.

 

Commenti Facebook: