RC Auto e Moto, come scegliere la migliore?

Oggigiorno sul web c’è una marea di offerte assicurazione auto e moto, proposte dalle diverse compagnie assicurative. Inoltre, le tariffe cambiano continuamente, e il premio varia notevolmente ogni anno, da una compagnia all’altra. Come scegliere la polizza più vantaggiosa, ovvero più adatta alle proprie esigenze? Ti invitiamo a dare un’occhiata al nostro articolo, con semplici consigli su come scegliere la migliore RC Auto e Moto.

Vai a Preventivi Assicurazioni Auto

E’ una mansione difficile scegliere l’assicurazione moto e auto più adatta alle proprie necessità, anche perché ogni anno le offerte cambiano sensibilmente.

E’ importante tenere in conto che, come con quasi tutte le tariffe e utenze, non esiste l’offerta migliore in assoluto, bensì quella più conveniente secondo il proprio profilo.

Per risparmiare sulla RC auto il miglior consiglio è quello di evitare di rinnovare la polizza passivamente: le compagnie assicurative spesso variano i prezzi da anno in anno, e così una polizza che era molto conveniente oggi può non esserlo più l’anno prossimo.

Per questo motivo, il primo consiglio è quello di confrontare preventivi RC auto ogni anno.

Cosa serve per compilare un preventivo RC auto?

Scegliere la miglior assicurazione auto online è piuttosto semplice: basta disporre del libretto di circolazione e l’attestato di rischio. Per richiedere i preventivi online, inoltre, sarà necessario conoscere e compilare correttamente i seguenti dati:

  • numero di targa
  • numero di sinistri in cui sei stato coinvolto negli ultimi 5 anni
  • Classe di merito universale di assegnazione (CU).

Quest’ultimo è uno dei dati principali, che influisce notevolmente i prezzi delle polizze RC Auto o Moto. La Classe di merito Universale, è riportata con la sigla CU nell’attestato di rischio:

  • se non hai fatto incidenti nell’ultimo anno la CU di assegnazione è data dalla tua classe di appartenenza meno una classe (es. dalla classe 5 passi alla classe 4);
  • se hai fatto incidenti con colpa nell’ultimo anno alla tua classe CU di appartenenza devi aggiungere 2 classi (es. dalla classe 5 passi alla classe 7).

Come ottenere una classe di merito minore

Grazie al Decreto Bersani, adesso è possibile beneficiare di una classe di merito più bassa di quella standard (14) e ottenere una polizza assicurativa più economica.

La nuova normativa riguarda coloro che devono assicurare un veicolo nuovo o usato, e hanno un altro veicolo della medesima categoria di loro proprietà o di proprietà di un famigliare convivente.

Ad esempio; se si tratta dell’acquisto prima auto, è possibile usufruire della classe di merito dell’auto di un coniuge, genitore o figlio convivente.

Se invece si acquista una seconda auto, si può usufruire della classe di merito della propria prima auto.

Meglio aggiungere garanzie accessorie

Spesso le assicurazioni auto tradizionali non coprono certi danni, che possono essere inclusi invece in alcune garanzie accessorie. In particolare, sono importanti due garanzie:

  • garanzia infortuni conducente: tutela contro eventuali danni fisici subiti dal guidatore in caso di sinistro, con o senza colpa;
  • garanzia di assistenza stradale: servizio di assistenza al guidatore in caso di incidente o di guasto del veicolo.

Confronta Preventivi Assicurazioni Moto

Commenti Facebook: