Rateizzazione, via d’uscita per la crisi

Il previsto ulteriore aumento dell’IVA sembra si stia aggirando attraverso la rateizzazione degli acquisti, ben valutata e appoggiata alle numerose potenzialità del web.

A dirlo è il direttore operativo di Assofin che, dati alla mano, mostra come la formula dell’acquisto rateizzato sia molto cresciuta nel 2011, rispetto alle contrazioni degli scorsi anni.

Sicuramente questo è dovuto anche alla nuova normativa a riguardo che va a creare una rete di tutele maggiori per chi compra, senza diminuire la garanzia di pagamento per chi vende.

Richiedi un preventivo per il tuo prestito

energiaLa normativa infatti considera una parte di responsabilità anche per il garante del prestito in caso il fornitore non si dimostri efficiente come dovrebbe essere. Una normativa che facilita la procedura per reclami o rimborsi e che rende molto più fluido il rapporto di compra vendita. Ciò ha fatto si che il mercato abbia preso una piega molto particolare.
Se il finanziatore deve essere garante dell’acquisto non sono più plausibili accordi con azienda inaffidabili, e i grandi marchi hanno preso il sopravvento in questo settore potendo fornire delle garanzia uniche e sicure.
Come ovvio questo ha portato anche ad una selezione di acquirenti attraverso le campagne promozionali o le richieste precise di un segmento di mercato. Un segmento informato, che maneggia abitualmente l’home banking e che è in grado di sentirsi al sicuro nel maneggiare dati e fondi sul web.

Commenti Facebook: