Rate leggere e un tasso che decresce nel tempo con il prestito di UBI Banca

Creditopplà Sempre Light è il prestito flessibile di UBI Banca che offre molti vantaggi e benefici. Con questo prestito potrai rimborsare l’importo erogato attraverso rate molto “light“, finanziando i tuoi progetti fino a 75.000 euro. In più, UBI Banca premia tua fedeltà e regolarità nei versamenti con un tasso fisso che decresce nel tempo.

Richiedi un preventivo per il tuo prestito

Con Creditopplà Sempre Light potrai richiedere da un minimo di 3.000 euro fino ad un massimo di 75.000 euro.

Per il rimborso, UBI Banca prevede una durata da 36 a 120 mesi.

Il TAN di questo prestito è fisso e pari a 9,99%. Ma questo tasso diminuisce dello 0,30% ogni 3 anni a partire dal terzo anno, purché i rimborsi siano stati effettuati sempre nei termini previsti dal contratto.

UBI Banca prevede una polizza assicurativa facoltativa e quindi a carico del titolare del prestito, chiamata BluCredit One Prestiti.

Questa polizza ti serve per eseguire l’estinzione anticipata del prestito residuo in caso di eventi definitivi quali la morte o l’invalidita permanente totale da malattia e infortuni, e per il versamento delle rate in scadenza in caso di eventi temporanei quali la perdita del lavoro, l’inabilità temporanea e il ricovero ospedaliero.

Altri costi previsti da questo prestito sono le spese di istruttoria (pari al 1,50% dell’importo totale del credito, ovvero un minimo di €30 ad un massimo di €250); l’imposta sostitutiva (0,25%), le spese per invio comunicazioni periodiche (€0,74 a comunicazione se inviata per posta ordinaria ma 0€ per via telematica).

Non ci sono invece spese incasso rata.

In alcuni casi è previsto un indennizzo per estinzione anticipata parziale o totale del finanziamento.

Ti invitiamo a leggere tutte le condizioni contrattuali nei fogli informativi disponibili nella sezione “Trasparenza” del sito di UBI Banca o presso tutte le filiali del Gruppo.

La banca si riserva la valutazione dei requisiti necessari per la concessione del finanziamento.

 

Commenti Facebook: