RAI TV programmi, cosa vedere

Qualcuno (magari perché ormai da anni appassionato sostenitore di pay tv e tv streaming) è ancora convinto che i canali Rai siano gli stessi intramontabili tre di sempre: Rai 1, Rai 2, Rai 3. Sbagliato. In particolare con l’avvento del digitale terrestre l’offerta si è fatta molto più ricca, e attualmente la Rai trasmette 14 canali televisivi nazionali, più 3 regionali per le minoranze linguistiche, 5 internazionali per gli italiani all’estero e 3 in consorzio (1 europeo e 2 parlamentari).

Offerta e palinsesto dei 14 canali della televisione nazionale

I canali della Rai

Insieme a Mediaset e a La7, i canali tv della Rai rappresentano la gran parte dell’offerta in chiaro per la televisione disponibile in Italia.  I canali attualmente trasmessi in digitale terrestre e satellitare dalla Radiotelevisione italiana sono i seguenti:

  • Rai 1
  • Rai 2
  • Rai 3
  • Rai 4
  • Rai 5
  • Rai Movie
  • Rai Premium
  • Rai Gulp
  • Rai YoYo
  • Rai News 24
  • Rai Storia
  • Rai Sport 1
  • Rai Sport 2
  • Rai Scuola

Per quanto riguarda invece l’alta definizione, in HD sono attualmente disponibili Rai 1 HD, Rai 2 HD, Rai 3 HD, Rai 4 HD, Rai 5 HD, Rai Movie HD (questi ultimi non ancora su digitale terrestre, ma solo digitale satellite Tivùsat), Rai Premium HD e Rai Sport 1 HD.

Qual è l’offerta dei diversi canali Rai

Il palinsesto dei canali Rai, ora, è piuttosto vario. Rai 1, Rai 2 e Rai 3 mantengono da anni la loro identità: il primo è il canale generalista per famiglie per eccellenza, il secondo si rivolge a un pubblico più giovane (soprattutto con i reality), il terzo è dedicato all’informazione e all’approfondimento, con i tg regionali e la grande maggioranza dei talk show politici e giornalistici.

Al momento, i programmi di punta di Rai 1 (oltre ai grandi appuntamenti nazionali come il Festival di Sanremo) sono, tra gli show, Domenica In, La prova del cuoco, Tale e Quale Show, Ballando con le stelle, i game show L’Eredità e Affari tuoi, il decano dei programmi culturali italiani, Superquark, l’informazione di Porta a Porta, Unomattina, La vita in diretta; tra le serie tv abitualmente in onda su Rai 1 spiccano soprattutto Un medico in famiglia, Il commissario Montalbano, Don Matteo.

Rai 2 vanta la maggiore quantità di serie straniere (come Castle, Criminal Minds, NCIS, The Good Wife), show e reality come Pechino Express o Boss in incognito, lo sport di Quelli che il calcio e 90° mnuto, Voyager.

Rai 3 ha come show principali Che tempo che fa, l’inossidabile Blob e la maggiore quantità di programmi di informazione della Rai: da Agorà a Chi l’ha visto, da Gazebo a Report, da Presa Diretta a Mi manda Raitre, passando per La grande storia, Fuori orario, Sfide, Ulisse – Il piacere della scoperta. Rai 3 propone anche serie sia italiane (come Gomorra, trasmessa in chiaro un anno dopo il suo esordio su Sky) sia straniere, come Perception, The Newsroom, Scandal.
Confronta le offerte tv
Per quanto riguarda gli altri canali, Rai 4 è orientato soprattutto alla trasmissione di film, telefilm e anime in versione integrale; Rai 5 è una rete di cultura, in particolare dedicata al mondo dell’arte, con documentari, reportage, musica, danza, teatro; Rai Movie è dedicato al cinema, anche con film esteri in lingua originale (con il doppio audio dal 2013); Rai Premium (gratuito, a dispetto del nome) è dedicato soprattutto alla replica delle produzioni televisive firmate Rai Fiction.

Rai Gulp e Rai Yo Yo sono invece dedicati al pubblico più giovane: il primo punta soprattutto agli adolescenti, dalle serie animate europee ai programmi di Nickelodeon, mentre Rai Yo Yo è rivolto ai bambini dagli 0 agli 8 anni, con programmi storici come L’albero azzurro e Art Attack.

Rai News 24 è il canale all-news della Rai, nonché il più longevo d’Italia (è in onda dal 1999) e l’unico, insieme a Sky TG 24, a trasmettere in diretta tutta la giornata. Rai Storia è dedicato alla divulgazione storica, 24 ore su 24 tutti i giorni, con programmi anche di filosofia, arte e letteratura. Rai Scuola è dedicato alla cultura e alla didattica, con diverse discipline scolastiche della scuola primaria e della secondaria di primo grado, dalle scienze all’inglese.

Infine i canali sportivi, Rai Sport 1 e Rai Sport 2, verranno accorpati entro dicembre 2016 diventando solo Rai Sport e la sua versione timeshift (Rai Sport +1), con una programmazione che riguarda l’attività sportiva in senso lato con anche sport minori che altrove non trovano spazio.

Come vedere i programmi Rai

I canali Rai sono trasmessi tutti in chiaro sul digitale terrestre (con ancora qualche eccezione per l’alta definizione), sul digitale satellitare Tivùsat, sui canali streaming Rai.tv (ma non quelli in alta definizione) e in parte sul digitale del satellite Sky Italia (a eccezione di Rai 5, Rai Movie, Rai Premium e Rai Yo Yo).

È anche possibile guardare i programmi sul proprio tablet e smartphone, oltre che dal PC, grazie a Rai Play, che permette di seguire in diretta streaming i 14 canali tv, consultare la guida tv dei palinsesti delle reti e delle radio della Rai, rivedere i programmi che si sono persi e in più accedere a una proposta di serie, fiction, film, documentari, concerti andati in onda sui canali Rai.

Commenti Facebook: