Quanto inquiniamo su internet?

Navigando si inquina: una regola valida non solamente nella vita reale, quanto anche (e soprattutto) su quella digitale, considerando che per sostenere i servizi online vengono emesse nell’atmosfera ingenti quantità nocive.

Un sito internet ci dice quanto inquiniamo con la nostra permanenza online
Un sito internet ci dice quanto inquiniamo con la nostra permanenza online

Ebbene, al fine di monitorare quale sia il nostro livello di inquinamento sul web è nato uno strumento che è capace di quantificare l’impatto ambientale che causiamo sulla rete: il sito, raggiungibile all’indirizzo co2web.it, ha naturalmente come scopo principale quello di sensibilizzare gli utenti verso un utilizzo più consapevole dei dispositivi connessi alla rete.

Scopri le migliori offerte ADSL »

Le statistiche già raccolte parlano d’altronde molto chiaro: un sito internet con 100 mila pagine viste ogni mese emette 288 kg di co2 in un anno, mentre le persone che si collegano alla rete per 100 ore al mese avranno emesso 84,4 kg di anidride carbonica in un anno (cioè quanto, in media, viene emsso in un viaggio in auto di media cilindrata, andata e ritorno, da Milano a Bologna).

L’inquinamento coinvolge altresì le operazioni di mailing. Un utente che invia ogni mese 500 email al mese con un allegato da 1 Mb a fine anno avrà emesso 114 kg di co2, mentre chi vede 100 video su YouTube al mese, avrà inquinato per 43,2 kg di co2.

Commenti Facebook: