Quanto costa Sky on demand

La vita è sempre più frenetica e non sempre si ha il tempo necessario per seguire i propri programmi preferiti, ma non tutto è perduto e c’è la possibilità di farlo quando più si preferisce. Vediamo quindi le caratteristiche e quanto costa Sky on demand che consente agli abbonati alla piattaforma satellitare di colmare questa esigenza.

Con Sky on demand una videoteca con migliaia di titoli a disposizione

La pay TV si evolve in continuazione per dare agli abbonati un servizio sempre più efficiente e innovativo ed è proprio questo uno degli scopi dei nuovi servizi introdotti da poco. Vediamo quindi quali possono essere le potenzialità e quanto costa Sky on demand.

Quanto costa Sky on demand e chi può aderire

E’ un servizio gratuito che permette di accedere a un’intera videoteca con migliaia di titoli di tutti i generi da vedere come e quando si vuole. Possono attivarlo tutti i clienti residenziali Sky e My Sky HD compatibile.

Nella sezione “Primafila” sono comunque presenti anche contenuti a pagamento: qui si trovano tante novità tra cui scegliere e tutte le informazioni sui costi e le modalità di acquisto. E’ possibile acquistare i titoli direttamente tramite il telecomando Sky se il decoder My Sky è connesso a internet. Si possono eventualmente trovare altri contenuti a pagamento nelle altre sezioni del servizio: per semplicità sono tutti contrassegnati dalla dicitura “Primafila”.

Verificare la compatibilità è semplice:

  • basta accedere al sito di Sky nella sezione “Fai da te” dove ogni utente può registrarsi e visualizzare in ogni momento il suo profilo e selezionare la voce “Arricchisci abbonamento/Decoder e servizi”;
  • per chi ha scaricato su smartphone e tablet l’app “Sky Fai da te”può visualizzare la sezione “Arricchisci abbonamento/Decoder e servizi”.

Per accedere al servizio Sky on demand è comunque fondamentale avere un My Sky HD compatibile connesso alla rete internet di casa e il servizio My Sky attivo.

Puoi anche avere il decoder MySky gratis.

Rispetto al passato in cui la TV di Murdoch già proponeva un servizio di questo tipo l’offerta è molto più ricca, con migliaia di programmi a disposizione e un funzionamento ancora più semplice anche per gli utenti meno esperti. Una volta entrati nella sezione, infatti, i contenuti tra cui scegliere sono suddivisi in categorie e sotto-categorie, ma per rendere la scelta più facile non mancano le locandine. E’ inoltre presente la sezione “Scelti per te” dove ogni cliente potrà trovare i migliori programmi della settimana per dare la possibilità di selezionarli e vederli in modo più semplice e immediato.

Confronta e attiva i pacchetti Sky

Come attivare il servizio

Per attivare il nuovo Sky On Demand si può scegliere tra tre soluzioni:

  • direttamente dal telecomando Sky, premendo il tasto rosso e selezionando la sezione “Nuovo on demand” se il decoder My Sky è già connesso a internet;
  • attraverso il sito ufficiale di Sky entrando nell’area “Fai da te” e selezionando la voce “Arricchisci Abbonamento/Decoder e Servizi”, box “Attiva Sky On Demand”
  • attraverso l’app “Sky Fai da te” (è possibile scaricarla per smartphone e tablet) ed entrando nella sezione “Arricchisci abbonamento/Decoder e Servizi”.

Gli utenti che non sono ancora iscritti all’area “Fai da te” possono farlo in ogni momento per visualizzare la propria situazione personale, lo stato delle proprie fatture, eventuali promozioni ed estendere i pacchetti a cui si è aderito.

I contenuti disponibili

Con il servizio è possibile accedere a una videoteca sempre aggiornata e in grado di soddisfare tutti gli abbonati. La possibilità di scelta, infatti, è davvero ampia: si va dalle serie TV più amate ai film, ma senza dimenticare l’intrattenimento, lo sport, i documentari e i programmi per i bambini. I contenuti disponibili variano comunque in base alla composizione dell’abbonamento.

Nell’area “MyTV”, accanto ai titoli dei contenuti scaricati, si trova la data di scadenza, oltre la quale il titolo viene automaticamente cancellato, mentre se non è presente alcuna indicazione significa che saranno sempre disponibili. Per iniziare la visione del programma scelto basta scaricarne una parte a condizione di avere a disposizione una connessione internet a banda larga e una velocità standard. L’attesa per iniziare la visione di un contenuto è comunque al massimo di qualche minuto.

La possibilità di costruire una programmazione personalizzata sulle esigenze di ogni singolo utente sta quindi diventando sempre più apprezzata dagli abbonati a Sky ed è per questo che ora che abbiamo indicato le caratteristiche e quanto costa Sky on demand potranno essere diversi a volerlo sperimentare se ancora non lo hanno fatto.

Vai ai pacchetti Sky

Commenti Facebook: