Quale tariffa luce è più conveniente a ottobre 2019

Siete alla ricerca della tariffa luce più conveniente a ottobre 2019? In questo articolo vi parliamo di Luce Super Web di Illumia e Energia Prezzo Fisso 12 mesi di wekiwi. Vi spieghiamo inoltre le ragioni per le quali conviene cambiare offerta in questo periodo e dare qualche suggerimento per capire quale è la migliore soluzione nella scelta dell’operatore luce.

Con l'arrivo dell'autunno tante offerte luce convenienti

Con l’arrivo dei primi freddi e delle piogge autunnali ci troviamo a passare molte più ore in casa e di conseguenza aumentano i consumi delle nostre utenze domestiche. Per questo motivo, molti di noi sono alla ricerca di una tariffa luce più conveniente alla quale passare per diminuire il costo delle proprie bollette mensili.

In questo articolo, vi proponiamo una panoramica dedicata alla tariffa luce più conveniente, selezionata tra le migliori offerte luce e gas sul mercato a ottobre 2019. Per fare ciò, abbiamo deciso di prendere in considerazione tre diverse tipologie di utenze in modo tale da rappresentare le esigenze di un bacino più ampio possibile dei nostri lettori, come presentiamo nei paragrafi successivi con maggiore dettaglio.

Tariffe luce più convenienti a ottobre 2019

Nei paragrafi successivi troverete la descrizione della tariffa luce più conveniente a ottobre 2019. Per la nostra selezione, abbiamo deciso di adottare due categorie di utilizzo, in modo tale da prendere in considerazione le caratteristiche delle utenze più ricorrenti:

  • Tipologia utenza A) – un nucleo domestico con utilizzo annuo dell’energia elettrica compreso tra 800 e 1.500 kWh;
  • tipologia utenza B) – utenza con fabbisogno annuo pari a 4.500 kWh.

Nel dettaglio, abbiamo supposto che entrambe le tipologie di utenza facciano uso di una potenza pari a 3kW, senza nessuna particolarità di consumo rispetto a fasce orarie o settimanali.

Abbiamo così rilevato come la tariffa luce più conveniente a ottobre 2019 risulti essere Luce Super Web di Illumia per la tipologia utenza A), mentre dobbiamo considerare la tariffa Energia Prezzo Fisso 12 mesi di wekiwi per la tipologia utenza B).

Vi ricordiamo che SoSTariffe.it mette a disposizione di tutti gli utenti uno strumento di comparazione gratuito online utile a capire le migliori offerte del momento. Il comparatore consente di identificare in questo caso le offerte luce impostando parametri molto precisi, come le abitudini di utilizzo (giorno, notte, weekend, infrasettimanale), la capacità necessaria all’impianto, il luogo di abitazione, il numero di persone presenti in famiglia e le caratteristiche specifiche ricercate nelle offerte speciali attive al momento.

Luce Super Web di Illumia

Se il vostro fabbisogno di energia elettrica corrisponde oppure si avvicina maggiormente a quello descritto nella tipologia utenza A), allora la tariffa luce più conveniente per voi a ottobre 2019 è Luce Super Web di Illumia. Questa promozione è valida fino al 3/11/2019.

La proposta è quella di una tariffa mono-oraria, ovvero una tariffa unica per tutte le ore del giorno e i giorni della settimana, al costo di 0,0370 Euro/kWh per la componente energia.

I vantaggi di cui potete approfittare se sottoscrivete l’offerta in questione entro la data di scadenza sono:

  • prezzo bloccato per 12 mesi;
  • nessuna richiesta di deposito cauzionale;
  • 100 kWh in omaggio;
  • opzione energia verde.

È utile approfondire l’opzione energia verde, che recentemente è facile ritrovare nei pacchetti offerti da molti operatori presenti sul panorama energetico. Con questo servizio è possibile scegliere di consumare energia proveniente esclusivamente da fonti 100% rinnovabili (per esempio, quella che proviene da impianti eolici, idroelettrici, solari). Si tratta appunto di un servizio aggiuntivo, attivabile al costo di 2 Euro al mese, ma che contribuirà in modo concreto alla riduzione globale delle emissioni di CO2.

Vi ricordiamo che questa offerta è riservata ai nuovi clienti con fornitura al momento attiva con un altro operatore. Se rientrate in questa categoria, potrete attivare l’offerta direttamente dal vostro pc, comodamente online. Se desiderate risparmiare tempo, Illumia si occuperà direttamente di tutta la procedura: basta che carichiate la vostra ultima bolletta della luce. Un operatore del servizio clienti della compagnia potrà ricavare così tutti i dati necessari all’attivazione della pratica.

Scopri Illumia Luce Super Web

Energia Prezzo Fisso 12 mesi di wekiwi

Energia Prezzo Fisso 12 mesi di wekiwi è la tariffa luce più conveniente a ottobre 2019 se il vostro profilo di consumo corrisponde oppure si avvicina di più alla tipologia utenza B). In linea con la filosofia aziendale wekiwi, che si descrive come “un’azienda moderna e digitale”, l’offerta consente notevoli occasioni di risparmio grazie ai servizi digitali inclusi nel pacchetto qui descritto.

Il prezzo dell’energia è di 0,03799 Euro/kWh, con tariffa mono-oraria, ovvero secondo cui il prezzo dell’energia elettrica è indipendente dall’orario e/o dal giorno di utilizzo. Il costo dell’energia è bloccato per 12 mesi. Non è previsto nessun costo di attivazione e non è necessario il cambio di contatore. L’offerta è valida fino al 12/11/2019 solo per i nuovi clienti che passano a wekiwi da un operatore differente.

Tra i vantaggi specifici di questo pacchetto, è importante ricordare:

  • buono Ticket Compliments da 20 Euro per ogni fornitura attivata;
  • sconto 30% per acquisti LED tramite portale e-commerce della compagnia.

I servizi presenti in questa proposta wekiwi sono l’utilizzo del portale SelfCare e dell’app dell’azienda, che permettono molte azioni utili, come conservare e visualizzare le fatture emesse, controllare lo stato dei pagamenti, pagare le fatture, richiedere interventi tecnici e controllarne lo stato, richiedere informazioni e monitorare i propri consumi.

Se siete interessati ad attivare questa tariffa, allora dovrete attivare il processo di sottoscrizione decidendo la carica mensile. Per “carica” si intende la quantità di energia che si prevede di utilizzare nell’arco di un mese: in questo modo wekiwi evita che agli utenti siano addebitati in via preventiva importi solo sulla base di una stima. Se la carica mensile selezionata  corrisponde a quella effettiva alla fine del mese, potrete godere di uno sconto sulla carica mensile pari a 0,030 Euro/kWh. Un altro sconto di cui potrete approfittare è lo sconto on-line, che regala un bonus di 0,03 Euro/kWh sulle bollette di tutti i clienti che non utilizzano il servizio di call-center e preferiscono invece il supporto offerto nell’area riservata wekiwi.

Scopri Energia Prezzo Fisso 12 mesi

 

Perché cambiare tariffa luce a ottobre 2019

Tra i diversi motivi per i quali potreste essere spinti ad attivare una nuova tariffa luce a ottobre 2019, sicuramente incidono le possibilità di risparmio che offrono gli operatori sul mercato con proposte speciali in vista delle ore più lunghe passate in casa durante i mesi invernali. Ciò incide infatti inevitabilmente sul consumo delle utenze domestiche (luce, riscaldabagno, ecc.) che risulta quindi in bollette molto più costose rispetto a quelle a cui ci siamo abituati durante il periodo dell’anno più caldo.

Un’altra motivazione è quella che prende in considerazione l’abolizione del Mercato Tutelato, condizione che sarà effettiva a partire da luglio 2020. Molti utenti potrebbero quindi preferire l’attivazione di una nuova offerta nel corso della prossima estate. Incentivando la sottoscrizione di tariffe diverse da quella in utilizzo, gli operatori stanno lanciando molte proposte speciali per stimolare l’acquisto anche in questo periodo dell’anno.

 

Come scegliere tariffa luce più conveniente

La convenienza della tariffa luce è sicuramente uno dei fattori più rilevanti quando si decide di optare per un cambio di operatore. Ci sono però altri elementi che possono entrare in gioco prima di decidere quale offerta scegliere. Prima di approfondire quale è la tariffa luce più conveniente questo mese, vogliamo perciò proporvi alcuni suggerimenti che vi aiuteranno a maturare la vostra decisione finale con maggiore consapevolezza.

1. Comprendere i propri consumi

Un’analisi dei propri consumi, anche grazie agli strumenti online di controllo messi a vostra disposizione del proprio operatore, è fondamentale per scegliere la tariffa che meglio risponde alle proprie esigenze. Ad esempio, è importante capire in quali momenti della giornata si utilizza l’energia, il quantitativo medio annuale di energia corrispondente e quali sono le fonti principali del vostro consumo domestico.

2. Paragonare le offerte a disposizione sul mercato

Prendersi del tempo per paragonare accuratamente le offerte a disposizione sul mercato può sembrare ad alcuni uno spreco dei pochi minuti di libertà che ci conquistiamo duramente nel corso della giornata. In realtà, un’operazione di questo tipo vi consentirà di prendere la decisione migliore e di essere più consapevoli rispetto ai vantaggi di cui potete godere come consumatori. In particolare, è fondamentale valutare due elementi: che cosa includono i servizi venduti e il prezzo al kWh. Una fonte molto utile di informazioni può essere la scheda di confrontabilità, all’interno del contratto, ovvero il documento che permette di confrontare la differenza tra le tariffe del Mercato Tutelato e quelle applicate sul libero mercato.

3. Analizzare i bonus e le promozioni speciali presenti all’interno delle offerte

Vi sono moltissime promozioni che vengono attivate dagli operatori nel corso dell’anno per stimolare la sottoscrizione di un contratto da parte di nuovi clienti. Per questa ragione, rimanere sempre informati sulle ultime promozioni del vostro operatore luce oppure dei principali competitor presenti sul mercato può consentirvi di ottenere un notevole risparmio in prospettiva annuale. Parliamo di una cifra che può raggiungere anche i 150€. Un esempio sono le offerte luce “green”. Si tratta di proposte che hanno l’obiettivo di incoraggiare l’utilizzo di energia proveniente da fonti rinnovabili (come gli impianti idroelettrici, eolici e solari), che consentono un risparmio tra il 5 e il 10% sul costo annuale delle bollette. Per quanto riguarda i bonus, non possiamo dimenticare il Bonus luce, un aiuto del Governo sulle bollette dell’energia elettrica dedicato alle famiglie a basso reddito.

 

Caratteristiche tariffe luce più convenienti

Se siete alla ricerca della tariffa luce più conveniente, non dimenticate di comprendere per bene quali sono le tipologie di offerte presenti sul mercato. Dopo avere analizzato le modalità dei vostri consumi, potrete infatti valutare se preferire una tariffa mono-oraria oppure a fasce, o ancora, una tariffa a prezzo fisso oppure una a prezzo variabile. Qui di seguito condividiamo con voi il significato di questi termini.

  • Una tariffa mono-oraria significa che il prezzo dell’energia elettrica che consumate sarà sempre lo stesso in ogni momento della giornata. Si tratta quindi della giusta soluzione se lavorate da casa, avete una routine irregolare che vi fa stare in casa anche durante i giorni infrasettimanali, oppure se c’è sempre qualcuno in casa che utilizza le forniture.
  • Una tariffa a fasce prevede una differenza di costo a kWh dell’energia a seconda del momento della giornata in cui la utilizzate. Solitamente trovate questa tariffa con una divisione in due o tre fasce. Le fasce della giornata più convenienti solo di norma quelle della prima mattinata o tarda serata, dal lunedì al venerdì.
  • Una tariffa a prezzo fisso indica che il costo della materia prima energia elettrica è bloccato per la maggior parte della durata del contratto che sottoscrivete. Si tratta della soluzione ideale se non vi ritenete esperti del mercato di settore e non volete ritrovarvi con soprese (negative, ma anche positive) in bolletta.
  • Una tariffa a prezzo variabile o indicizzato implica un contratto che prevede un costo variabile dell’energia elettrica, seguendo le fluttuazioni del mercato della materia. In alcuni periodi, se si conoscono adeguatamente gli andamenti del mercati, questa soluzione può rivelarsi particolarmente conveniente.

Commenti Facebook: