Quale è il valore oggi del PUN di Novembre 2022?

Una fotografia delle offerte luce del Mercato Libero che sfruttano il prezzo all’ingrosso dell’energia elettrica a Novembre 2022. Obiettivo? Ricevere bollette sempre in linea con l’andamento del mercato.

In 30 secondi

Oggi il valore del PUN si attesta a 0,2115 €/kWh. Ecco le offerte luce per risparmiare a novembre 2022:
  1. Next Energy Sunlight Luce di Sorgenia;
  2. Energia alla Fonte di wekiwi;
  3. Octopus Flex di Octopus Energy;
  4. Luce Relax Index di Pulsee;
  5. EcoTua Index Casa Promo Luce di Iberdrola.
Quale è il valore oggi del PUN di Novembre 2022?

Tra le soluzioni luce del Mercato Libero, le offerte a prezzo indicizzato (o variabile) sono quelle che vantano oggi il maggior appeal tra i consumatori perché sfruttano l’accesso al prezzo all’ingrosso dell’energia elettrica e subiscono aggiornamenti mensili. Tradotto: con questa tipologia di tariffa, i clienti domestici possono beneficiare di bollette in linea con l’andamento del mercato. Un vantaggio, in queste settimane in cui i listini dei beni energetici hanno fatto registrare una frenata.

A ottobre 2022, il valore dell’indice PUN (Prezzo Unico Nazionale) – che è il prezzo di riferimento all’ingrosso dell’energia elettrica acquistata sul mercato della Borsa Elettrica Nazionale – si è attestato sui 0,2115 euro al kilowattora, ben al di sotto del prezzo fissato da ARERA, l’Authority italiana dell’energia, per i contratti di Maggior Tutela nel trimestre ottobre-dicembre 2022: 0,53451 euro al kilowattora. Una forbice che renderà le bollette dei clienti che si sono già affidati al Mercato Libero meno amare rispetto alle previsioni.

Il prossimo valore dell’indice PUN (quello riferito al mese di novembre 2022) sarà reso noto agli inizi di dicembre. In attesa di questa data, i consumatori possono incamminarsi sulla strada della convenienza confrontando le tariffe a prezzo indicizzato sul comparatore di SOStariffe.it. Gratuito, online e intuitivo, questo tool consente ai clienti domestici di individuare l’offerta più in linea con le proprie possibilità di spesa e abitudini di consumo.

Clicca al link di seguito per accedere al comparatore di SOStariffe.it, disponibile anche tramite l’App di SOStariffe.it:

SCOPRI LE MIGLIORI OFFERTE LUCE »

Le soluzioni del Mercato Libero per accendere il risparmio a Novembre 2022

FORNITORE OFFERTA PREZZO LUCE COSTO MENSILE
1 Sorgenia Next Energy Sunlight Luce 0,2115 €/kWh 90,91 euro
2 wekiwi Energia alla Fonte 0,2225 €/kWh 96,39 euro
3 Octopus Energy Octopus Flex 0,2215 €/kWh 99,08 euro
4 Pulsee Luce Relax Index 0,2115 €/kWh 101,07 euro
5 Iberdrola EcoTua Index Casa Promo Luce 0,2115 €/kWh 102,81 euro

Analizziamo le 5 offerte luce selezionate dal comparatore di SOStariffe.it per il miglior rapporto qualità-prezzo in questa coda di novembre 2022. È bene ricordare che tali offerte non sono le migliori in assoluto, ma le più appetibili per una “famiglia tipo” che registri un consumo annuo di 2.700 kWh di energia elettrica (con potenza impegnata di 3 kW). Parliamo, quindi, di una famiglia che abbia al suo interno tre componenti e che utilizzi lavatrice, frigorifero, forno e scaldabagno, perlopiù nelle ore serali e nei fine settimana.

I clienti domestici che abbiano abitudini di consumo differenti da quelle della “famiglia tipo” possono stimare il totale annuo di elettricità utilizzata grazie ai filtri integrati nel comparatore di SOStariffe.it, accessibile dalla maschera qui sotto:

Controlla i tuoi consumi e scopri il risparmio Seleziona i tuoi elettrodomestici

Prima di tracciare l’identikit di ciascuna delle 5 offerte, segnaliamo che i prezzi luce consultabili in tabella si riferiscono al valore dell’indice PUN (Prezzo Unico Nazionale) relativo a ottobre 2022, l’ultimo attualmente disponibile.

Next Energy Sunlight Luce di Sorgenia

Prezzo dell’energia elettrica all’ingrosso senza costi aggiuntivi per il primo anno di fornitura, bonus di 50 euro in bolletta ai nuovi clienti (inserendo il codice amico “SEQUOIA” in fase di attivazione del contratto) e sconto fedeltà sul servizio di commercializzazione (fino al 20% a partire dal 36esimo mese di fornitura). Sono questi gli ingredienti della “ricetta convenienza” proposta da Sorgenia, uno degli operatori di riferimento in Italia per la commercializzazione di elettricità.

Ecco l’offerta in pillole:

  • prezzo dell’energia elettrica all’ingrosso (agganciato all’indice PUN) senza costi extra per il primo anno; dal secondo anno è introdotto un contributo al consumo pari a 0,034 €/kWh;
  • contributo fisso per costi di commercializzazione a scalare per i clienti più fedeli: 91 euro per il primo anno con sconti progressivi fino al 20% per gli anni successivi;
  • accesso gratuito al servizio Beyond Energy, con consigli per il monitoraggio dei propri consumi e la riduzione degli sprechi;
  • possibilità di accumulare sconti in bolletta con il programma “Porta un amico in Sorgenia”: per ogni amico portato in Sorgenia, il cliente e il nuovo entrante ricevono 25 euro per ogni fornitura;
  • energia proveniente da fonti rinnovabili.

La spesa stimata in bolletta per la “famiglia tipo” è pari a 90,91 euro al mese. Clicca al link di seguito per ulteriori dettagli:

Scopri Next Energy Sunlight Luce di Sorgenia »

Energia alla Fonte wekiwi

Prezzi della materia prima contenuti, fatturazione con addebito fisso e benefit ai nuovi clienti: ecco le tre caratteristiche che fanno dell’offerta di wekiwi, la web company del gruppo Tremagi Holding, tra le più attraenti agli occhi dei consumatori.

Passiamo queste peculiarità ai raggi X:

  • prezzo all’ingrosso dell’energia elettrica (agganciato all’indice PUN) maggiorato da un contributo al consumo pari a 0,011 €/kWh;
  • tariffa monoraria;
  • 90 euro di contributo fisso annuale per costi di commercializzazione;
  • bonus di benvenuto di 30 euro in bolletta per coloro che attivino la fornitura online;
  • sconto del 10% sui prodotti in vendita sull’e-shop wekiwi, tra cui gadget per la casa, device elettronici e illuminazione a led;
  • sistema di fatturazione della “carica mensile”: il cliente può scegliere sia l’importo mensile della fatturazione, sia la sua periodicità;
  • energia rinnovabile inclusa nel prezzo.

Sottoscrivere questa promozione costerebbe alla “famiglia tipo” 96,39 euro al mese. Clicca sul pulsante verde per ulteriori dettagli:

Scopri Energia alla Fonte wekiwi »

Octopus Flex

Octopus Energy, gruppo britannico specializzato in energia sostenibile e appena sbarcato nel Mercato Libero italiano, va alla conquista dei titolari di utenze domestiche del nostro Paese con un’offerta che poggia sui seguenti pilastri:

  • prezzo dell’energia elettrica alle stesse condizioni tariffarie del mercato all’ingrosso (l’indice di riferimento è il PUN) + 0,010 €/kWh di contributo al consumo;
  • tariffazione trioraria;
  • contributo fisso annuale pari a 80,40 euro a copertura dei costi di commercializzazione;
  • attivazione veloce della fornitura tramite il sito del fornitore: servono solo i dati anagrafici dell’intestatario e i dati della fornitura (il cosiddetto codice POD consultabile nell’ultima bolletta ricevuta dall’attuale fornitore);
  • assistenza telefonica ai clienti con un tempo di attesa inferiore ai 2 minuti;
  • energia 100% proveniente da fonti rinnovabili;

Per la “famiglia tipo” che scegliesse questo nuovo operatore del Mercato Libero, la spesa mensile in bolletta sarebbe pari a 99,08 euro.

Clicca al link di seguito per saperne di più:

Scopri Octopus Flex »

Pulsee Luce Relax Index

Conveniente, digitale, personalizzabile e “amica” dell’ambiente: sono gli aggettivi che contraddistinguono la promozione messa a punto da Pulsee, la energy company italiana 100% paperless che fa parte del gruppo Axpo Italia.

Ecco la sua proposta nel dettaglio:

  • prezzo dell’elettricità all’ingrosso allineato all’indice PUN senza alcun sovrapprezzo;
  • tariffazione monoraria;
  • sconto del 20% sul contributo fisso mensile con attivazione dell’offerta entro il 5 dicembre 2022: in questo caso si pagherà 12 euro al mese al posto di 15 euro mensili. Il totale di spesa è 144 euro all’anno;
  • attivazione veloce della fornitura, anche dallo smartphone e nessun vincolo di permanenza;
  • possibilità di personalizzare l’offerta con l’opzione Cost Sharing (a 1,50 euro in più al mese): si potranno ricevere bollette dagli importi già suddivisi tra i coinquilini di un appartamento;
  • energia proveniente da fonti rinnovabili inclusa.

Attivando questa soluzione, la “famiglia tipo” riceverebbe bollette luce dall’importo mensile di 101,07 euro. Per saperne di più, segui il link di seguito:

Scopri Pulsee Luce RELAX Index »

EcoTua Index Casa Promo Luce

Fornitura luce attenta al Pianeta e “sentinella” antisprechi con l’offerta del gruppo Iberdrola, la multinazionale spagnola leader nel settore energetico europeo con quartier generale a Bilbao e attiva in Italia dal 2006.

Ecco un quadro completo della promozione:

  • prezzo indicizzato in base al PUN senza alcun costo aggiuntivo;
  • tariffazione trioraria;
  • corrispettivo annuo fisso pari a 147 euro comprensivo dei costi di commercializzazione;
  • accesso al servizio Smart Assistant scontato del 50% per i primi tre mesi: si tratta di un servizio che funziona grazie a un algoritmo basato sull’intelligenza artificiale. Esso monitora i consumi degli elettrodomestici di casa “fiutando” eventuali sprechi (come quelli provocati dagli apparecchi in stand-by);
  • gestione online della fornitura con App Iberdrola e servizio di bolletta online;
  • possibilità di arricchire l’offerta con i servizi aggiuntivi Tuttofare Luce (+2,95 euro al mese) e Tuttofare Plus Luce (+7,95 euro al mese).

Con questa promozione, le bollette della luce avrebbero un impatto economico sul budget mensile della “famiglia tipo” pari a 102,81 euro. Clicca al link di seguito per ulteriori dettagli:

SCOPRI ECOTUA INDEX CASA PROMO LUCE »