Quale decoder scegliere per vedere Sky

Stai per sottoscrivere un abbonamento alla pay TV e vuoi sapere quale decoder scegliere per vedere Sky? Al momento dell'adesione la piattaforma satellitare fornisce un dispositivo adatto per la visione dei contenuti in comodato d'uso gratuito. E' comunque possibile anche acquistare in modo autonomo un altro apparecchio rispetto a quello fornito dall'emittente.

Quale decoder scegliere per vedere Sky

Sei in procinto di sottoscrivere un contratto alla pay TV ma sei indeciso su quale decoder scegliere per vedere Sky? Proviamo a darti qualche consiglio sui vari modelli disponibili in modo tale da rendere le tue idee più chiare. La piattaforma satellitare fornisce comunque supporto costante agli abbonati e in caso di problema tecnico non risolvibile sostituisce l’apparecchio senza costi aggiuntivi.

Decoder My Sky HD

Consente di rendere la propria esperienza di visione il più possibile personalizzata e di vedere i contenuti in alta definizione. Sono diverse le potenzialità che puoi sfruttare:

  • gestisci la diretta, per mettere in pausa un programma mentre lo stai guardando e riprendere la visione dove l’hai lasciata quando preferisci;
  • registra: è adatta quando in TV c’è il tuo programma preferito ma hai un impegno o non puoi guardarlo. Puoi registrare il singolo contenuto o tutte le puntate di una serie, eventualmente comandando il decoder a distanza;
  • Restart: permette di vedere dall’inizio i programmi che sono già in onda. Basta premere il tasto blu quando sullo schermo compare la scritta “Guarda dall’inizio”;
  • Sky On Demand, un’intera videoteca con migliaia di contenuti di ogni genere sempre aggiornati da vedere quando vuoi in modo gratuito;
  • Vota in diretta, per esprimere il proprio parere durante un programma non appena sul monitor compare il bollino verde. Puoi farlo ad esempio in occasione di “X Factor” o quando devi scegliere il migliore in campo in una partita.

Per avere Restart, Sky On Demand e Vota in Diretta è indispensabile collegare il decoder a Internet.

Decoder My Sky

Ha le stesse potenzialità di My Sky HD, ma non consente la visione in alta definizione.

Decoder Sky HD

Consente di guardare i programmi in HD, la tecnologia che rende le immagini trasmesse fino a 5 volte più nitide e realistiche, con sfumature definite, una profondità d’immagine senza precedenti e colori più vivi e brillanti che mai. Non ha bisogno di essere sintonizzato: mantiene costantemente la lista dei canali Sky in modo automatico. Per la visione in alta definizione è però necessario selezionare la caratteristica specifica ogni volta che accendi il televisore.

Decoder Sky Box

E’ il modello base che permette solamente la visione dei canali in definizione standard. Non è previsto la presenza di hard disk interno, quindi non è possibile registrare i programmi.

Nel momento in cui sottoscrivi un abbonamento alla piattaforma satellitare puoi scegliere anche le opzioni che ritieni più adatte ai tuoi gusti ed esigenze. In questo periodo sono disponibili sconti per dodici mesi per diverse combinazioni di pacchetti. Per maggiori informazioni sulle tariffe è possibile cliccare sul bottone verde qui sotto:

Vai ai pacchetti Sky »

Quale decoder satellitare HD comprare

Hai installato l’impianto per la visione dei canali Sky, ma vuoi comprare in autonomia il decoder? Se non sai quale modello scegliere ecco qualche indicazione utile per fare la tua scelta in piena libertà:

  • Canali in chiaro e cifrati: esistono decoder che consentono di guardare solo i canali che trasmettono in chiaro (si chiamano Free to Air) e altri che invece supportano l’utilizzo di smart card per i servizi di pay TV e più in generale l’accesso alle reti criptate;
  • DVB-S e DVB-S2: le due sigle sono acronimi di “Digital Video Broadcasting” e stanno a indicare degli standard di trasmissione digitale satellitare;
  • Decoder combo: oltre agli standard DVB-S e DVB-S2 c’è anche il DVB-T che sta a indicare il tipo di trasmissione digitale terrestre, che si può ricevere con tutti i televisori più recenti usando una normale antenna TV. I decoder “combo” sono quelli che oltre alle trasmissioni digitali satellitari consentono di ricevere anche i canali DTT.
  • Connessione a Internet: così come i televisori, i lettori blu-ray e i decoder per il digitale terrestre, anche gli apparecchi in grado di recepire il segnale satellitare possono essere “Smart”, ossia capaci di collegarsi a Internet via cavo o in Wi-Fi e accedere a servizi per guardare contenuti on demand.
  • Registrazione programmi TV: non vuoi perderti nemmeno una puntata del tuo show preferito? Allora valuta la possibilità di acquistare un decoder in grado di registrare i programmi TV su una chiavetta USB o un hard disk portatile. Ci sono anche diversi apparecchi di fascia media (quindi non eccessivamente costosi) che includono questa funzione.

A questo punto dovresti avere tutte le informazioni necessarie su quale decoder scegliere per vedere Sky. Proviamo nel frattempo a dare qualche suggerimento su alcuni modelli in vendita per avere un’idea più chiara sui costi:

« notizia precedente « notizia successiva » »

Commenti Facebook: