Puglia tra le prime regioni d’Italia per la fibra ottica secondo Telecom

Giuseppe Recchi, presidente di Telecom Italia, ha rivendicato l’impegno del gruppo per dotare la regione Puglia di banda ultralarga «con un programma all’avanguardia», a margine del convegno di presentazione del progetto pugliese che prevede un investimento pari a 95 milioni di euro.

Fibra-ottica
Presentato il progetto da 95 milioni per la banda ultralarga nella regione

Di questi 95 milioni, 33,3 di infrastruttura base sono a carico di Telecom, 61,7 milioni di euro sono invece di finanziamento pubblico, a cui vanno aggiunti 20 milioni di elettronica di centrale sempre a carico di Telecom.

Il progetto prevede la copertura di 148 comuni della Puglia, per un totale di 2 milioni e 600mila persone, grazie a più di 5 chilometri di fibra ottica.

Come ha ricordato Recchi, «i tempi sono veloci perché ci sono degli obiettivi dell’Agenda Digitale Europea. Al 2017 noi avremo raggiunto quasi il 70% di copertura in fibra». Fondamentale sarà anche il passaggio al digitale per la pubblica amministrazione, in un’ottica di smart city per migliorare il rapporto con i cittadini.
Scopri TuttoFibra di Telecom
Un processo rivoluzionario, secondo Recchi, che cambierà le nostre abitudini. «oggi c’è il 98% di copertura del territorio per quello che riguarda la connettività broadband. Dobbiamo fare il salto in avanti, pian piano sviluppando prima i territori dove c’è necessità, poi arrivando nelle periferie. La gente deve capire l’utilità di questi servizi»

Commenti Facebook: