Promozione portabilità CoopVoce: quanto costa, come funziona e come diventare cliente del MVNO

Tra le offerte più interessanti del mercato degli operatori virtuali vi segnaliamo la promo Passa a Coopvoce, che permetterà ai nuovi clienti che effettueranno la portabilità del proprio numero di avere il piano Tutto 7.

Tutto quello che c'è da sapere se si vuole diventare clienti CoopVoce

E’ una tariffa unica molto interessante, che offre:

  • chiamate verso tutti i numeri nazionali a 7 centesimi al minuto, senza scatto alla risposta e con tariffazione di 30 secondi (ad esempio 5 minuti di telefonata avranno un costo di 35 cent);
  • sms verso tutti a 7 cent.

Chi è interessato alla navigazione Internet potrà abbinare un piano Web 1 GB Senza Limiti al costo di 4 euro al mese (ma si tratta, ovviamente, di un profilo opzionale, non obbligatorio). Per i più esigenti, inoltre, vi sono i profili Web 2 GB (10 euro), 5 GB (14 euro) o Web 1 GB 12 mesi (74 euro). In tutti i casi, al superamento del limite dati previsto, si potrà continuare a navigare senza costi aggiuntivi ma ad una velocità limitata a 32 kbps, fino al rinnovo successivo.

Non è previsto alcun costo di attivazione se si effettuerà la portabilità (mentre i già clienti CoopVoce potranno passare a Tutto 7 pagando 9 euro una tantum) e il piano Tutto 7 sarà valido per sempre. La promozione è valida fino al 2 marzo 2014. Non sono previsti canoni settimanali o mensili per poter usufruire della tariffa.

Ma come funziona CoopVoce? Proviamo a rispondere ad alcune domande frequenti sul MVNO di Coop, per capire meglio di che si tratta:

Dove richiedere la portabilità?

E’ possibile richiederà la portabilità in un negozio Coop presente sul territorio nazionale oppure direttamente online, tramite il sito ufficiale www.coopvoce.it.

Il segnale CoopVoce riceve bene?

Trattandosi di un operatore virtuale, il segnale è lo stesso dell’operatore principale a cui si appoggia: in questo caso è TIM, quindi nelle zone perfettamente raggiunte da questo carrier (praticamente tutto il territorio nazionale) non si avrà alcun problema di rete con CoopVoce.

Come ricaricare un numero CoopVoce?

Per ricaricare un numero CoopVoce si hanno diverse possibilità:

  • online, tramite la sezione dedicata presente sul sito ufficiale www.coopvoce.it. I tagli disponibili sono sei: 5, 10, 20, 50, 100 e 250 euro;
  • presso uno sportello Bancomat delle seguenti banche: Unicredit, UGF, MPS, Cassa Centrale Banca, Banca Toscala, ING Direct (Home Banking);
  • presso le ricevitorie Sisal e Lottomatica. I tagli a disposizione in questa modalità sono quelli da 5, 10, 20 e 50 euro;
  • presso un punto vendita Coop, acquistando una ricarica per il proprio numero. I tagli a disposizione sono da 5, 10, 20 e 50 euro. Bisognerà chiamare il numero 4243688 e seguire la voce guida, tenendo a portata di mano il codice presente sulla ricarica (o inviare allo stesso numero un sms con scritto RIC seguito dal codice ricarica).

E’ disponibile, inoltre, un servizio di SOS Ricarica (chiamando il 42443688), utile se si è terminato il credito e non si ha la possibilità di ricaricare subito con una normale ricarica. In questo modo si riceveranno 2 euro, al costo di 50 cent per il servizio. Il totale verrà scalato alla prima ricarica utile.

Com’è l’Assistenza Clienti CoopVoce?

Il servizio di assistenza del MVNO di Coop è abbastanza completa e dispone di diversi numeri utili:

il 188: il numero è gratuito sia da numero CoopVoce che da Linea Fissa Telecom Italia, ed é attivo ogni giorno, 24 ore su 24. Tramite questo numero è possibile avere informazioni aggiornate sui piani e le promozioni, segnalare problemi o disservizi oppure comunicare altre info come il furto o lo smarrimento della sim card;
il 4243688: è un servizio di assistenza automatico che velocizza maggiormente alcune operazioni per l’utente, come ad esempio:

  • conoscere il credito residuo;
  • ricaricare il proprio numero o un altro numero CoopVoce;
  • scegliere la lingua dell’assistenza;
  • attivare opzioni e promozioni;
  • cambiare piano tariffario;
  • conoscere tutte le opzioni e le promozioni attivate sul proprio numero di telefono.

Il 4244320: è un numero gratuito che permette di configurare automaticamente alcuni servizi in modo veloce, come ad esempio la segreteria telefonica, gli mms o altro.

CoopVoce ricorda, inoltre, che il servizio clienti è raggiungibile dall’estero (a pagamento, con lo stesso costo di una normale chiamata in roaming) al numero +393344188188.

E’ possibile gestire online la propria sim CoopVoce?

Certo, è possibile gestire la sim registrandola nell’Area Privata sul sito ufficiale dell’operatore, all’indirizzo www.coopvoce.it. Nell’area è possibile:

  • controllare il proprio credito residuo, il traffico e il dettaglio delle telefonate;
  • controllare il dettaglio delle ricariche;
  • ricaricare il proprio numero o un altro numero CoopVoce;
  • modificare, attivare o disattivare piani tariffari, opzioni e promozioni;
  • verificare eventuali bonus residui delle opzioni.

Quanti utenti ha CooopVoce?

Secondo quanto dichiarato dalla stessa società in data 30 dicembre 2013, il numero dei clienti CoopVoce ha raggiunto quota 425.250. Verso la seconda metà dello scorso anno, CoopVoce era il terzo operatore virtuale italiano, preceduto da Fastweb Mobile (secondo posto) e PosteMobile (primo posto).

Il piano CoopVoce in promozione fa a caso vostro? Se volete scoprirlo in modo semplice, veloce e gratuito potrete farlo utilizzando il nostro comparatore di tariffe cellulari: grazie ai vari filtri e le opzioni, infatti, potrete scoprire quali sono le promo attualmente disponibili sul mercato italiano e trovare tutte le offerte più adatte a voi.

Confronta tariffe cellulari

Commenti Facebook: