Promo carburante, con i prestiti IBL Banca buono benzina da 100 euro

Se sei cliente di IBL Banca, titolare di un prestito presso la banca, dovresti aver ricevuto per posta il coupon della promozione “Fai il pieno con IBL Banca – 2014”. Grazie a quest'iniziativa è possibile ricevere 100 euro in buoni benzina IP, richiedendo un nuovo prestito IBL Banca. L'offerta è valida fino al 16 maggio 2014 in tutto il territorio nazionale.

Promo carburante, con i prestiti IBL Banca buono benzina da 100 euro
Richiedi un preventivo per il tuo prestito

Fino al 16 Maggio 2014 i clienti IBL potranno fare il pieno con la promozione che riguarda i prestiti IBL Banca.

Nel dettaglio, ogni cliente IBL Banca che ha ricevuto via posta il coupon dell’iniziativa, dovrà presentare l’apposito coupon nelle filiali del gruppo bancario IBL Banca, e richiedere contestualmente un prestito con cessione del quinto dello stipendio/pensione o un prestito con delega di pagamento di IBL Banca, potrà ottenere un buono benzina del valore di € 100.

Il buono benzina verrà rilasciato unicamente a fronte dell’erogazione di un prestito IBL Banca. Per maggiori informazioni, consulta il Regolamento.

Altri prestiti di IBL Banca

Se cerchi un prestito conveniente, puoi valutare ad esempio il prestito personale “Rata Bassotta”, attraverso il quale si può richiedere fino a 60.000 euro da rimborsare in rate mensili.

Tra i principali vantaggi del prestito si menzionano la completa personalizzazione del finanziamento, scegliendo il cliente la rata e la durata, e la velocità di erogazione delle somme richieste.

Siccome si tratta di un prestito personale, non è necessario spiegare la motivazione e il destino che si darà alla somma richiesta, e per il rimborso è possibile scegliere tra trattenute mensili sul proprio conto corrente o il pagamento tramite bollettini postali.

Il prestito prevede un tasso d’interesse fisso e conveniente, con una rata costante e scelta in base alle proprie esigenze e una durata fino a 120 mesi.

L’importo del prestito va dai 2.000 fino ai 60.000 euro e può essere erogato a dipendenti, pensionati, lavoratori autonomi, artigiani ed imprenditori; il richiedente può essere un cittadino italiano o straniero, purché residente in Italia da almeno 1 anno ed in possesso di permesso di soggiorno valido. L’età del richiedente dev’essere compresa fra i 18 e i 70 anni.

Per maggiori informazioni in materia di prestiti e finanziamenti, e per identificare quello più adatto alle proprie esigenze, vi consigliamo di utilizzare il nostro nuovo comparatore gratuito ed indipendente di prestiti online.

Confronta Prestiti »

Commenti Facebook: