Programmi serali: come trovare le migliori proposte

Non è facile raccapezzarsi tra migliaia di film, episodi di serie tv, cartoni animati, documentari, ma anche spettacoli comici e inchieste giornalistiche. Ben lontana dall’essere stata pensionata da Internet, la televisione – insieme ai suoi alleati, più che concorrenti: tablet, smartphone, PC – sta vivendo una seconda giovinezza. Ma come trovare le migliori proposte?

Una guida per aiutare a capire meglio quali sono le opportunità nel panorama televisivo

Un panorama ricco di opportunità

Per chi ama l’intrattenimento televisivo nel suo senso più ampio, non c’è mai stata tanta scelta. Merito, da una parte, del successo delle serie tv, che da anni ormai raccolgono i migliori talenti per dare vita a opere al cui confronto i vecchi telefilm impallidiscono: il più recente (e per certi versi clamoroso) è stato Woody Allen, convinto da Amazon a creare Crisis in Six Scenes per il servizio di tv streaming del colosso di Jeff Bezos.

Il resto l’ha fatto la tecnologia. La tv streaming, con la complicità della banda larga, non obbliga più a seguire orari fissi. Quando si vuole, si accende la tv (o lo smartphone, o il tablet) e si sceglie che cosa vedere. Semplice e immediato. Lo spettatore, da passivo, è diventato parte integrante del processo di scelta, tanto che Amazon Prime Video (pronta allo sbarco in Italia, a quanto si dice) ha addirittura un meccanismo per cui gli utenti possono votare i migliori pitch da trasformare in serie TV.

Le migliori proposte per la Pay TV

La rivoluzione dello streaming ha costretto i due colossi italiani della Pay TV, cioè Sky e Mediaset Premium, ad assecondare l’onda lanciando dei servizi paralleli alla propria proposta standard, ovvero Now Tv (l’ex Sky Online) e Premium Play/Infinity.

Per chi cerca i migliori programmi serali, comunque, sia Sky che Mediaset propongono diverse opportunità. La prima sta dietro anche ad alcuni dei maggiori successi per quanto riguarda gli show, con MasterChef e X-Factor. C’è sempre Sky dietro alle serie italiane di maggior successo, prima di tutte Gomorra, ormai nota ai quattro angoli del mondo. E le esclusive, per quanto riguarda Sky, non mancano mai: una delle più attese è sicuramente la nuova serie firmata dal premio Oscar Paolo Sorrentino, The Young Pope, che proporrà Jude Law nei panni di un giovanissimo (e rivoluzionario) papa yankee.

L’offerta base di Sky, al momento, comprende Sky Tv (con show e serie tv), Sky Famiglia, Sky Box Sets (per avere a disposizione tutte le stagioni delle serie preferite) e Sky HD, con l’alta definizione, a 21,90 euro al mese anziché 35,90 euro al mese per 12 mesi. In più, fino al 10 ottobre, c’è in regalo un tv Philips da 32 pollici.
Scopri l’offerta Sky »
Non è da meno Mediaset Premium, che mette a disposizione per i suoi utenti un ampio catalogo di film in esclusiva, serie tv, cartoni animati, documentari e così via, per un totale di 9000 contenuti disponibili sempre anche con Premium Play. Una delle più ghiotte opportunità per chi sceglie Mediaset Premium e ama lo sport è l’esclusiva della Champions League.

Tra le promozioni, particolarmente interessante quella che include Serie e documentari, Serie A e sport, Smart Cam, HD, Premium Play on demand a 15 euro al mese per 10 mesi, da web.
Scopri l’offerta Mediaset Premium »

Le migliori proposte con la tv streaming

Lo streaming, inutile dirlo, è il grande protagonista della televisione moderna, proprio per la possibilità di vedere tutti i programmi ovunque ci si trovi e in qualsiasi momento.

Da noi è ancora forse Sky, con Now Tv, che offre la maggiore scelta, avendo acquisito da anni i diritti esclusivi per alcune delle serie più famose (come Il Trono di Spade, House of Cards, True Detective e così via) e potendo contare su molte produzioni originali. È però anche la più cara, con ben quattro ticket diversi a seconda dell’offerta scelta, tra show, serie tv, cinema e sport.
Scopri le serie di Now TV »
Mediaset propone invece Premium Play per chi è già abbonato alla pay tv “classica”, oppure Infinity per chi vuole avere accesso a migliaia di contenuti tra film, serie tv, cartoni a un prezzo molto basso e con la possibilità anche di scaricare i file.
Vai alle offerte di Infinity »
Ma a suscitare più curiosità ci sono gli ultimi arrivati: prima di tutto Netflix, che il fenomeno della tv streaming l’ha praticamente inventato e può vantare un’interfaccia altamente efficiente, la più facile da usare di tutte, e con un catalogo che se da un certo punto di vista paga dazio rispetto a Sky per le serie “vecchie”, è sempre più in primo piano per quelle nuove (due nomi su tutti: Luke Cage e Stranger Things).

Da  tenere sotto controllo anche TIMvision: il servizio di tv streaming di TIM, incluso con tutte le offerte TIM Smart, è tutt’altro che un passatempo dell’operatore, come dimostrano i recenti cambiamenti al decoder, ora in grado di reagire ai comandi vocali e di garantire l’altissima definizione.
Scopri TIM Smart Casa »

Le migliori proposte per la tv generalista

La tv generalista, in questo confronto, rischia di uscire con le ossa rotte, ma c’è da dire che anche Rai e Mediaset hanno lavorato per rendere più interessante la loro offerta con i nuovi canali per il digitale terrestre. Il consiglio migliore è quello di scaricare sul proprio telefonino o tablet le relative app, che propongono in molti casi anche la diretta senza abbonamento e senza registrazione, oltre a permettere di consultare la guida tv aggiornata.

Commenti Facebook: