Problemi di connessione: come risolverli e consigli sui migliori provider

Possono essere diversi i motivi per i quali la nostra ADSL non funziona bene. Ecco i principali problemi di connessione che possono assillare la linea Adsl e le possibili soluzioni.
Confronta tariffe ADSL

  •  problemi nell’installazione dell’ADSL Per questo è utile controllare di aver configurato bene il modem o di non aver contrattato una linea super veloce che funziona lentamente. In questo caso le velocità minime devono essere garantite e il nostro consiglio è di controllare che la vostra velocità reale corrisponda a quanto dichiarato dall’offerta che avete sottoscritto. Lo strumento per controllare esiste e ve lo spieghiamo in seguito.
  •  problemi con il doppino, potrebbe sere vecchio o danneggiato. Il valore che ci aiuta a capire lo stato di salute del nostro doppino è lo SNR ( rapporto segnale rumore) evidenziato nelle Impostazioni di molti modem.
  • il vicino di casa: due doppini vicini con una ADSL possono creare interferenze. In questo caso è il tecnico Telecom a risolvere la soluzione
  •  sovraccarico dei server DNS (Domain Name Server), ovvero un instradatore, associa l’indirizzo di un sito web che cerchiamo con l’indirizzo IP, ovvero un numero di 12 cifre che identifica un solo dispositivo connesso ad internet. E’ possibile allora usare un DNS diverso da quello che si utilizza, per esempio un Open DNS o Google DNS, impostandolo nel Centro Connessioni di rete e condivisione del nostro pc, alla voce Modifica impostazioni scheda.

Quali sono i migliori provider in italia?


La domanda non è di semplice risposta, parte della qualità della connessione di ogni operatore dipende anche dall’infrastruttura che sfrutta e quanto questa infrastruttura sia uniformemente diffusa sul paese. Sappiamo che un provider può avere ottime prestazioni in una zona e pessime in un’altra. Proprio per questo non è possibile rispondere alla domanda che tutti si fanno in modo piuttosto generico, limite valicabile da uno strumento di cui parleremo tra un po’ che ha messo a punto l’Agecom e che permette avere una risposta chiara rispetto al punto in cui l’utente finale richiederebbe la sua connessione.

Gli ultimi dati pubblicati dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni parlano piuttosto chiaro: i maggiori operatori (Telecom Italia, Fastweb, Wond, Vodafone) hanno i valori migliori, molto vicini a quelli massimi pubblicizzati.
Le Adsl pubblicizzate a 7 Mb come valore minimo hanno tutte prestazioni vicine a 6 o 6,5 Megabit,, con l’esclusione di Teletu che risulta più lenta e Tiscali che però fornisce in unbulding.
Gli operatori minori, dato il livello inferiore di infrastrutture, hanno una resa di molto inferiore.

Vai all’offerta Telecom

Per riassumere i dati del 2011 dell’Agcom potremmo schematizzare:

– il servizio migliore lo offre Fastweb;

VAi all’offerta Fastweb

– seguono Wind ed Infostrada hanno in media una velocità pari a 6,662 Mbps con il piano tariffario da 8 Mbps

Scopri l’offerta Infostrada

–  I piani di navigazione a 7 Mega di Vodafone e Telecom, invece, viaggiano mediamente a 6,089 e 6,022 rispettivamente.

Vai all’offerta Vodafone
Teletu presenta una velocità reale che si aggira attorno ai 5,5 Mbps

Scopri l’offerta Teletu

Esiste tuttavia un servizio ottimo per verificare la qualità reale della vostra connessione grazie ad  software ufficiale riconosciuto da tutti gli operatori di comunicazioni elettroniche: Il Misura Internet. Offre la possibilità di valutare direttamente le prestazioni di ciascun operatore nell’erogazione del servizio ADSL al singolo cliente; non si tratta infatti di misurare le generiche prestazioni di Internet, condizionate da molti fattori, come fanno ad esempio tutti gli altri software disponibili on-line, ma di fare una misura personalizzata e relativa solo al proprio operatore.

Quanto invece all’hardware del vostro computer, non dovete preoccuparvene particolarmente. raramente rappresenta un collo di bottiglia per quanto riguarda la velocità di navigazione dell’utente, a meno che il computer in questione non sia fortemente limitato in termini di Ram e di velocità del processore. In questo caso si, potrebbe condizionare la qualità della vostra connessione.

Commenti Facebook: