Primo smartphone, quale tariffa scegliere per iniziare

Il 2013 appena terminato è stato, per oltre 5 milioni di italiani, l'anno del primo smartphone, un device che si sta diffondendo sempre di più nel nostro paese tanto che già 37 milioni di persone in Italia ne possiedono almeno uno. Per buona parte dei nuovi possessori hanno ricevuto il loro nuovo smartphone proprio durante il periodo natalizio. 

Primo smartphone, quale tariffa scegliere per iniziare

Entrare all’interno dell’universo degli smartphone e della telefonia mobile con internet non è certo una cosa semplice. Per prima cosa, infatti, è necessario scegliere la tariffa più indicata alle proprie esigenze. I possessori di uno smartphone sono, infatti, quasi obbligati a scegliere un piano tariffario che, oltre a minuti ed SMS, includa anche una certa quantità di traffico dati internet.

La maggior parte delle offerte dei principali operatori come TIM, Vodafone, Wind e Tre include 1 o 2 GB di traffico dati al mese, una quantità più che sufficiente per navigare in internet, vedere video ed ascoltare musica in streaming e inviare messaggi attraverso i sistemi di messaggistica online come quelli offerti dalle applicazioni WhatsApp o Viber. Oltre a ciò, bisogna scegliere il miglior smartphone, a seconda delle proprie necessità ed esigenze.

Vai alle offerte con cellulare

Tra i piani tariffari base che includono GB di traffico dati segnaliamo TIM Special Full, che offre 200 minuti, 200 SMS e 1 GB al mese al costo di 10 Euro, Vodafone Smart 200, che offre 200 minuti, 200 sms, 1 GB a 9,90 Euro al mese, Wind All Inclusive, 250 minuti, 250 sms, 1 GB di internet a 9 Euro al mese, e All in Small di Tre, con 50 minuti, 50 sms, 500 MB a settimana al costo di 8 Euro al mese.

Commenti Facebook: