Prezzi assicurazioni giù del 10%: Ania approva la riforma Rc auto

Ania, l’Associazione Nazionale Imprese Assicuratrici, vede con favore la riforma Rc auto recentemente approvata dal Governo. Le assicurazioni potranno garantire sconti assicurazione ma la questione risarcimento incidente rimane ancora un tasto dolente. La procedura di indennizzo in Italia, resta artificiosa e dai tempi lunghi, quindi (ritiene Ania) saranno necessari ulteriori adeguamenti tecnici alla normativa.

Approvati gli sconti assicurazione, ma ancora tempi troppo lunghi per il risarcimento assicurazione

Sconti assicurazione, tagli, agevolazioni e tanto altro nel contenuto della nuova riforma Rc auto. Da una parte le assicurazioni risparmieranno, garantendosi protezione contro le frodi, dall’altra gli automobilisti potranno acquistare polizze convenienti accettando di installare una scatola nera e di procedere a controlli preventivi sull’auto. Cosa accade invece per quel che riguarda il tema risarcimento assicurazione?

Ania approva la riforma Rc auto a livello globale ma ritiene la questione risarcimenti assicurazioni ancora da sistemare. La procedura è complessa, e i tempi di indennizzo lunghi, così, non bastano gli sconti assicurazione auto, ma serve intervenire anche su altre questioni rilevanti per il settore assicurativo.
Confronta preventivi RC auto

L’Associazione Nazionale Imprese Assicuratrici è comunque ottimista: con la riforma Rc auto i prezzi potranno calare del 5 e del 10%. In effetti, risarcimento assicurazione a parte, il costo delle polizze era già sceso di molto negli ultimi mesi. Il momento migliore per cercare le assicurazioni più economiche è dunque questo. Confrontando le polizze online con SosTariffe.it si possono scovare subito le Rc auto più convenienti, ma anche le Rc moto più convenienti.
Confronta preventivi RC moto

Commenti Facebook: