Previsioni floride per il mercato dei prestiti nel 2015?

Come andrà il mercato dei prestiti nell’anno appena entrato? I tassi di interesse sono al minimo storico, le banche e le finanziarie ti tirano dietro le offerte di prestito. Secondo l’Osservatorio Finanziario i tassi tenderanno a rimanere bassi per tutto il 2015.

Il 2015 potrebbe essere l'anno del rilancio dei prestiti personali
Richiedi un preventivo per il tuo prestito

Gli ultimi dati sui consumi e sui prestiti al consumo non sono stati certo entusiasmanti, così come non è rassicurante la situazione di deflazione registrata lo scorso mese.

Nel 2014 il credito al consumo ha subito una riduzione del 4%, mentre nel 2013 era stata del 6%.

Confronta i migliori prestiti online
Ma c’è un leggero ottimismo per il 2015. Attualmente la media dei tassi di interesse sui finanziamenti è vicina all’8% e non ci sono previsioni di risalita per i prossimi mesi, come confermato dall’Osservatorio Finanziario. Anzi, non si esclude che possa esserci un’ulteriore discesa.

Le banche inoltre dispongono di maggiore liquidità e hanno tutto l’interesse di farlo fruttare erogando maggiori finanziamenti, ragion per cui al momento è più facile ottenere un prestito o un fido, anche per somme più cospicue. Anche con le carte di credito si registra una tendenza ad aumentare i margini del credito disponibile mensilmente e ad allargare i termini di addebito degli acquisti.

Confronta le migliori carte di credito

Gli istituti di credito stanno puntando principalmente sui prestiti personali e stanno predisponendo delle promozioni per favorire questo tipo di finanziamento. Un rilancio del prestito al consumo potrebbe inoltre favorire il riavvio dei consumi e dare una spinta verso l’allontanamento dalla deflazione.

Commenti Facebook: