Preventivo assicurazione moto: come calcolarlo online

Trovare le migliori Rc moto offerte 2016 oggi è un gioco da ragazzi: le compagnie di assicurazione hanno rinnovato diverse promozioni del 2015 riservate a privati, famiglie e imprese, che permettono di acquistare una copertura due ruote a prezzi davvero stracciati. Scopri il più basso preventivo assicurazione moto: ecco come calcolarlo online grazie al motore di ricerca di SosTariffe.it.

Rc moto offerte 2016. Risparmia con la comparazione prezzi online

Il dato più rilevante emerso dall’ultimo studio di SosTariffe.it, riguarda l’efficacia del confronto prezzi online, anche relativamente alla migliori Rc moto offerte 2016. I risultati dell’Osservatorio dimostrano che i servizi di comparazione hanno fatto risparmiare agli italiani ben 8,5 milioni di Euro lo scorso anno: per questo è sul web che si trova la vera convenienza del preventivo assicurazione moto. Come calcolarlo online per ottenere il massimo risparmio è spiegato in questa guida.
Confronta preventivi RC moto

Preventivo assicurazione moto: come calcolarlo online

Quando si chiede un preventivo assicurazione moto, sono diversi i fattori che incidono sul prezzo finale, ma quello che più interessa è la tariffa praticata dalla compagnia assicurativa. Le assicurazioni online sono generalmente più convenienti ed economiche rispetto alle agenzie tradizionali, ma anche qui, trattandosi di un mercato in continua espansione, scovare l’impresa che pratica il prezzo più basso richiede una comparazione delle assicurazioni online.

Dopo la tariffa, ciò che rileva nel preventivo finale è la classe di merito d’ingresso. Le classi di merito vanno dalla 1° alla 14° CU (classi universali), dove la quattordicesima posizione rappresenta la più costosa. Per ovviare a questo problema, prima di calcolarlo online, è utile informarsi sui benefici previsti dalla Legge Bersani per i nuclei famigliari. Con questa normativa è possibile ereditare la classe più favorevole attribuita ad un altro soggetto presente nel proprio nucleo e risparmiare una discreta somma sul costo reale.

Offerte Rc moto 2016

Le assicurazioni online scontano l’Rc moto anche fino al 25% offrendo 3 mesi di polizza gratis (come la compagnia Direct Line ad esempio). Gli sconti più vantaggiosi sono applicati acquistando garanzie accessorie utilissime quali la garanzia furto-incendio, la tutela del conducente e l’assistenza stradale. Il massimo risparmio per privati, famiglie e imprese, si ottiene con la sottoscrizione di più coperture per diversi veicoli presso la stessa compagnia (si tratte delle formule Family e Family&Friends che appaiono accanto a ciascuna delle Rc moto offerte 2016). Non da meno, il prezzo scende quando si assicurata una moto dopo aver già assicurato l’auto, oppure una seconda auto.

Chi teme di perdere la classe di merito acquisita per colpa di un sinistro, può tutelarsi con il “bonus protetto”, che permette di mantenere invariata la posizione assicurativa senza assoggettarla a variazioni di prezzo nel corso degli anni.

Ottenere il prezzo più basso per un preventivo assicurazione moto significa sapere come calcolarlo online in modo corretto, mettendo in pratica i seguenti accorgimenti.

Il risparmio in 3 passi

  1. Dopo aver inserito i dati del veicolo, del richiedente e della vecchia assicurazione nel comparatore online, leggere attentamente il contenuto dell’offerta e controllare se, dal prezzo totale, è possibile scalare servizi aggiuntivi (come garanzie accessorie) di cui si può fare a meno: in questo modo la tariffa (da ricalcolare in un click) sarà più economica;
    Confronta assicurazioni moto
  2. Mai esagerare con l’aggiunta delle garanzie accessorie. Alcune, come la polizza contro gli atti vandalici o la polizza contro gli eventi atmosferici, possono essere acquistate solo in caso di necessità effettiva (residenza o viaggi in luoghi in cui questi rischi sono più frequenti). Il costo delle garanzie infatti si aggiunge alla tariffa Rc auto di base facendola aumentare;
  3. Mai fermarsi al primo preventivo: se l’offerta che si trova in cima alla lista (la più economica) non soddisfa le vostre esigenze resta possibile leggere il contenuto della seconda e della terza, che con una piccola maggiorazione possono rivelarsi coperture migliori e su misura.

Commenti Facebook: