Prestito per giovani disoccupati di Intesa Sanpaolo

Banca Intesa Sanpaolo dedica ai giovani che hanno bisogno di un aiuto per realizzare i propri progetti un prestito speciale: si tratta del Prestito Superflash, disponibile anche per gli stranieri e i minori di 35 anni che non hanno un lavoro fisso. L’importo da finanziare è di massimo 30.000 euro, con durate di fino a 10 anni. Il tasso d’interesse è fisso e si possono posticipare o cambiare le rate. Scopri il Prestito per giovani disoccupati di Intesa Sanpaolo.

Finanziamenti per studenti e giovani senza busta paga
Prestiti per giovani disoccupati: la proposta Superflash
Richiedi un preventivo per il tuo prestito

Il Prestito Superflash di Banca Intesa Sanpaolo è dedicato ai giovani residenti in Italia da almeno 2 anni, che abbiano tra i 18 e i 35 anni.

I richiedenti devono essere lavoratori anche con contratto atipico, ma comunque lavoratori alla data della domanda del prestito e che abbiano lavorato almeno 18 mesi negli ultimi 2 anni. Occorre, inoltre, avere un conto corrente presso qualsiasi Banca, anche non del Gruppo Intesa Sanpaolo.

Si tratta di un prestito personale, perciò non verrà erogato per l’acquisto di beni immobili e/o beni e servizi dedicati all’attività professionale e imprenditoriale.

Per quanto riguarda la durata del finanziamento, si va dai 2 ai 10 anni, ai quali deve essere aggiunto il Preammortamento (ossia il periodo intercorrente tra la data di erogazione del Prestito e la data di decorrenza della prima rata di ammortamento).

L’importo finanziabile parte da 2.000 euro fino a un massimo di 30.000 euro. Il rimborso avviene tramite rate mensile addebitate su conto corrente.

Il tasso di interesse è fisso, con TAN (tasso d’interesse annuo nominale) dell’8,50% e TAEG 8,85% per un finanziamento di 15.000 euro da rimborsare in 60 mesi.

E’ ammesso il rimborso anticipato, tanto parziale come totale.

Per la richiesta del credito occorrono le ultime dichiarazioni dei redditi e/o ultime buste paga. Non occorre alcun preventivo di spesa.

L’esito della domanda verrà comunicato in tempi brevi e l’importo viene accreditato su conto corrente.

Posticipo e cambio rate: due opzioni per maggior flessibilità

Banca Intesa Sanpaolo prevede due opzioni per migliorare la flessibilità del suo prestito per giovani: l’opzione “Posticipo Rate” e quella “Cambio Rate”.

Posticipo Rate

Potrai decidere di posticipare il pagamento di una o più rate: la durata del finanziamento naturalmente si allungherà in base al numero delle rate mensili posticipate.

Puoi richiedere di posticipare un numero massimo di rate pari ad una rata per ogni annualità di rimborso successiva alla prima (ovvero: per un prestito a 48 mesi (4 anni) potrai posticipare al massimo 3 rate).

Potrai attivare l’opzione solo quando avrai pagato le prime 12 rate, e con un intervallo minimo di 1 anno tra due “Posticipo rate”.

Cambio Rata

Quest’opzione consente di diminuire o aumentare l’importo della rata, per allungare o ridurre la durata del prestito. Anche in questo caso potrai attivare l’opzione dopo il pagamento delle prime 12 rate.

Vuoi più opzioni? Leggi il nostro articolo Prestiti per studenti senza busta paga: ecco alcune alternative.

Commenti Facebook: