Prestito Compass: come funziona?

Il prestito Compass è un finanziamento personale disponibile in tutte le agenzie della finanziaria, e utile per poter soddisfare le proprie esigenze di carattere familiare in modo semplice e flessibile. Ma, sempre in relazione al Prestito Compass: come funziona? Cerchiamo di saperne un pò di più…

prestito compass
Tutte le caratteristiche del prestito personale Compass
Richiedi un preventivo per il tuo prestito

Per rispondere alla domanda “Prestito Compass: come funziona?” non possiamo che procedere per gradi, offrendovi alcune delle principali e ricorrenti informazioni che vengono frequentemente ricercate in relazione al finanziamento concesso da tale operatore creditizio.

In tal proposito, cominciamo con il ricordare che possono richiedere un prestito personale Compass tutti i cittadini italiani o stranieri di età compresa tra i 18 e i 70 anni, residenti in Italia. Per gli stranieri è richiesta la residenza in Italia da almeno 1 anno, e la disponibilità di un permesso di soggiorno valido. Il prestito Compass potrà essere richiesto in qualsiasi filiale della finanziaria, fissando un appuntamento online sul sito della società, o chiamando al numero verde 800 77 44 33 (gli orari di apertura delle filiali Compass sono dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle ore 13 e dalle ore 14.30 alle 18).

Una volta individuata la filiale Compass di riferimento e ottenute le informazioni sul prestito desiderato, si può procedere con la sottoscrizione della domanda di prestito personale, allegando un documento di identità in corso di validità, il codice fiscale o la carta regionale dei servizi (tessera sanitaria) e l’ultimo documento di reddito (ovvero, ultima busta paga per i lavoratori dipendenti, modello unico per i lavoratori autonomi, cedolino della pensione per i pensionati oppure le ricevute dei pagamenti INPS).

Il prestito verrà erogato su conto corrente designato, e verrà rimborsato mediante pagamento di rate fisse. Il prestito potrà essere restituito con le modalità di pagamento preferite tra addebito diretto in conto corrente o bollettino postale, ben sapendo che la stessa finanziaria considera come modalità più sicura il rimborso mediante addebito diretto in conto, che garantisce l’immediata registrazione del pagamento, evitando inconvenienti come i ritardi, le dimenticanze, gli errori, le perdite di tempo, e così via.

Nel caso in cui si proceda con il pagamento mediante bollettini, ricordiamo che il rimborso degli stessi potrà essere effettuato presso tutti gli uffici postali, presso i punti vendita collegati alla rete Lottomatica Servizi, presso le ricevitorie Sisal, presso i punti autorizzati QuiPay e in tutti gli esercizi abilitati.

Ricordiamo altresì che è possibile avere delle garanzie aggiuntive al prestito personale, sottoscrivendo una polizza assicurativa facoltativa. La società offre infatti alla propria clientela una vasta gamma di coperture assicurative che il cliente potrà scegliere o meno di includere, per poter garantire a se stesso e ai propri cari una maggiore serenità, e porsi al sicuro da eventuali rischi o inconvenienti.

Confronta i migliori prestiti

Tra le forme tecniche di assicurazione più fruibili, spicca certamente l’assicurazione Credit Protection, una efficace forma di tutela del debito che – nei casi di decesso, di invalidità totale e permanente, e di malattia grave – prevede il rimborso di una somma di denaro pari al capitale residuo. Nelle ipotesi di inabilità temporanea totale al lavoro, di perdita involontaria di impiego e di ricovero ospedaliero, l’assicurazione provvede invece a pagare l’ammontare delle rate mensili del finanziamento.

Una forma alternativa di assicurazione è rappresentata dalla Personal Protection, un approccio di tutela sanitaria che prevede una polizza indennitaria, una diaria da infortunio e da ingessatura, e assistenza medico sanitaria a domicilio, per il cliente o la sua famiglia.

Per poterne sapere di più sulle forme di finanziamento e di assicurazione rese disponibili all’interno delle filiali del gruppo Compass, vi consigliamo di consultare i fogli informativi in qualsiasi agenzia della società, o attraverso il proprio sito internet ufficiale, dove sarà altresì possibile domandare l’effettuazione di un preventivo gratuito e senza impegno.

Commenti Facebook: