Prestiti BEI, Italia seconda solo alla Spagna

Nel 2014 la Banca Europea per gli Investimenti ha erogato prestiti per 77 miliardi a diversi Paesi europei, la maggior parte dei quali membri dell’Unione Europea. Le finalità dei finanziamenti sono stati di varia natura, principalmente: sostegno alle piccole e medie imprese, progetti per l’ambiente, realizzazione di infrastrutture energetiche, sviluppo innovazione e competenze.

Circa 77 milardi erogati per PMI, progetti infrastrutturali, ambientali, innovativi e formativi
Richiedi un preventivo per il tuo prestito

La Banca Europea per gli Investimenti, istituzione finanziaria dell’Unione Europea, ha ufficialmente presentato a Bruxelles il bilancio relativo allo scorso anno, dal quale si può dedurre quali Paesi e quali progetti sono stati finanziati. Di questi finanziamenti, che ammontano al totale di 77 miliardi, 69 miliardi sono stati erogati a favore di Paesi membri della Unione Europea, mentre i restanti sono stati destinati a Paesi extracomunitari.

Il Paese che maggiormente ha usufruito dei prestiti della BEI nel 2014 è la Spagna, che ha percepito complessivamente di 11,9 miliardi di euro. Al secondo posto si posiziona il nostro Paese, che ha beneficiato di circa un miliardo in meno rispetto ai cugini iberici, ottenendo la cifra di 10,9 miliardi.

Sale sul podio anche la Francia, con 8,2 miliardi ricevuti per finanziare progetti di investimento a lungo termine, mentre la Germania si colloca al quarto posto con prestiti per 7,7 miliardi.

Decisamente più modeste le somme destinate ai progetti presentati da Grecia e Portogallo, consistenti rispettivamente in 1,6 miliardi e 1,3 miliardi di euro.

La somma più cospicua, 25,5 miliardi, è stata erogata a favore delle piccole e medie imprese, 19,1 miliardi sono stati destinati al sostegno di progetti per l’ambiente, 20,6 miliardi sono stati utilizzati per la realizzazione di infrastrutture strategiche (tra cui banda larga), mentre 14,7 miliardi sono serviti per favorire l’innovazione e le competenze.

“Il nostro sostegno alle PMI – ha commentato Werner Hoyer, presidente della BEI – ha contribuito a creare e a salvaguardare 3,9 milioni di posti di lavoro e a sostenere 290 mila imprese”.
Confronta i migliori prestiti

Commenti Facebook: