Prestiti alle imprese, nuovi bandi della Regione Toscana

In attesa di ricevere i fondi dell’UE, la Regione Toscana si anticipa ed annuncia lo stanziamento di 80 milioni di euro per l’erogazione di prestiti alle imprese che creano posti di lavoro. I finanziamenti saranno disponibili entro quest’estate, e saranno in grado di versare 100 milioni l’anno per i prossimi 7 anni. L’ha annunciato il presidente Enrico Rossi nel corso di un incontro presso il Credito cooperativo di Chianciano Terme e Costa degli Etruschi (Banca Cras).

prestiti regionali alle imprese, bandi e requisiti
La Toscana non vuole aspettare i fondi UE e stanzia 80 milioni per prestiti alle imprese
Richiedi un preventivo per il tuo prestito

La Toscana ha già impiegato tutti i fondi europei disponibili tra i 2007 e 2014, ma non vuole aspettare i prossimi per incominciare ad aiutare le sue aziende. Così, il presidente della Regione ha annunciato lo stanziamento di 80 milioni di euro per l’erogazione di prestiti alle imprese che creano posti di lavoro entro quest’estate.

Invece di far uscire i bandi due anni dopo, anticiperemo 80 milioni dal nostro bilancio così da bandirli fin dalla prossima estate e far sì che la Toscana ne benefici subito – ha spiegato Rossi -. Si tratterà di circa 100 milioni l’anno per i prossimi sette anni e intendiamo destinarli tutti alle imprese sane, che investono, creano occupazione, si internazionalizzano, indipendentemente dalla loro dimensione”.

Così, il presidente lancia un appello alle banche ad erogare prestiti e mutui. “Adesso che è imminente l’avvio dei bandi per l’accesso ai fondi comunitari vogliamo chiamare le banche a concedere credito a quelle aziende (per le quali occorre concordare sui requisiti che devono possedere) che si inseriscono nella graduatoria regionale. Solo così sarà possibile aiutare l’economia a ripartire”, ha aggiunto Rossi.

Se siete alla ricerca di un prestito conveniente, vi consigliamo di utilizzare il nostro nuovo comparatore gratuito ed indipendente di prestiti, che vi consentirà di individuare il finanziamento che meglio si adatta alle vostre esigenze.

Confronta Prestiti

Commenti Facebook: