PosteMobile, quanto costa la SIM

Con la migrazione sulla rete di Wind, ora le SIM di PosteMobile possono offrire servizi molto avanzati, come i pagamenti NFC Contactless, le offerte flessibili e l'accesso alla rete LTE (fino a 150 Mbps di velocità in download. Esistono piani sia per ricaricabile che per abbonamento, e sapere, con PosteMobile, quanto costa la SIM è molto semplice: basta continuare a leggere.

PosteMobile, quanto costa la SIM

Le SIM della gamma CREAMI GIGA TURBO hanno un costo rispettivamente di 10 € al mese per la CREAMI GIGA TURBO 1000, 15 euro al mese per la CREAMI GIGA TURBO 2000 e 20 euro al mese per la CREAMI GIGA TURBO 3000. Fino al 9 gennaio 2016 l’offerta per queste ultime due è particolarmente ghiotta, perché oltre ai credits (le particolari unità pari a 1 minuti di telefonate voce, 1 SMS o 1 MB di collegamento Internet) si riceveranno 1 GB (con CREAMI 1000), 2 GB (con CREAMI 2000) o 3 GB (con CREAMI 3000) extra ogni mese.
Scopri CREAMI GIGA TURBO 1000 »
PosteMobile TUA è invece l’offerta “tradizionale” a pacchetto, e attualmente la promozione prevede un canone di 10 € al mese per PosteMobile TUA 300 (300 minuti e 300 SMS verso tutti) e 14 euro al mese per PosteMobile TUA 600 (600 minuti e 600 SMS verso tutti). Entrambe le offerte sono personalizzabili col piano 1GB Plus o 2GB Plus per navigare in Internet.

Con PosteMobile NO STOP si possono chiamare tutti a 0 centesimi al minuto, entro il 31 dicembre 2014 a soli 22 euro; anche qui il piano può ulteriormente essere personalizzato aggiungendo traffico Internet grazie alle opzioni 1GB Plus o 2GB Plus.

PosteMobile Unica NEW offre 18 centesimi al minuto per le chiamate verso tutti, senza scatto alla risposta, e 18 centesimi per ogni SMS, ma chi passa a PosteMobile potrà raddoppiare le sue ricariche, effettuate da qualsiasi canale, per sempre: è sufficiente richiedere la portabilità del proprio numero di cellulare e utilizzare il codice promozionale PMUNICA100.

L’ultima offerta ricaricabile di PosteMobile è il piano 6xTutti, con 6 centesimi al minuto per le chiamate e 6 centesimi per ogni SMS spedito; qui lo scatto alla risposta è di 16 centesimi e la tariffazione è a scatti anticipati di 30 secondi. Si tratta del piano dedicato a tutti i clienti che acquistino online una SIM PosteMobile e che richiedano contestualmente la portabilità del proprio numero di cellulare di altro operatore entro il 31 dicembre 2014.

Infine, ecco i dati per sapere, con PosteMobile, quanto costa la SIM del piano in abbonamento, cioè Zero Pensieri Infinito: 0 centesimi al minuto verso tutti i fissi e mobili nazionali e 0 centesimi per tutti gli SMS verso i mobili nazionali, più 1 GB al mese di traffico Internet, il tutto al costo mensile di 34 euro.

Da ricordare che al costo mensile di questo piano si deve sempre aggiunge l’importo della Tassa di Concessione Governativa pari a 5,16 €/mese per Uso Privato e pari a 12,91 € per Uso Affari.