Poste Mobile: offerte per i liberi professionisti

PosteMobile propone, dal 27 novembre 2009, una nuova offerta pensata per i liberi professionisti dotati di Partita IVA che prevede due diversi piani tariffari.

I due piani tariffari proposti sono:

  1. PM Ufficio: si tratta di un’offerta prepagata con canone mensile di 3 euro per SIM, senza scatto alla risposta con tariffazione al secondo effettivo di conversazione. La tariffa è di 9 cent/min e 9 cent  a SMS verso tutti i numeri nazionali, più IVA.
  2. PM Ufficio Più: si tratta di un’offerta prepagata con canone mensile di 39 euro per SIM, senza scatto alla risposta con tariffazione al secondo effettivo di conversazione. Il Piano prevede 700 minuti mensili di chiamate verso tutti i numeri nazionali e 70 SMS per SIM. La tariffa dopo il superamento dei minuti e degli SMS è di 15 cent/min per le chiamate e 15 cent per SMS, più IVA.

In caso di attivazione di PM Ufficio entro il 30 giugno 2010 e chiedendo la portabilità del numero di telefonino da altro operatore, il canone al mese sarà gratuito.

Per la sottoscrizione del piano PM Ufficio Più occorre associare la propria SIM PosteMobile alla propria carta PostePay o al proprio Conto BancoPosta e attivare il servizio di Ricarica Ricorrente.

teMobile propone, dal 27 novembre 2009, una nuova offerta pensata per i liberi professionisti dotati di Partita IVA che prevede due diversi piani tariffari.

I due piani tariffari proposti sono:

  1. PM Ufficio: si tratta di un’offerta prepagata con canone mensile di 3 euro per SIM, senza scatto alla risposta con tariffazione al secondo effettivo di conversazione. La tariffa è di 9 cent/min e 9 cent  a SMS verso tutti i numeri nazionali, più IVA.
  2. PM Ufficio Più: si tratta di un’offerta prepagata con canone mensile di 39 euro per SIM, senza scatto alla risposta con tariffazione al secondo effettivo di conversazione. Il Piano prevede 700 minuti mensili di chiamate verso tutti i numeri nazionali e 70 SMS per SIM. La tariffa dopo il superamento dei minuti e degli SMS è di 15 cent/min per le chiamate e 15 cent per SMS, più IVA.

In caso di attivazione di PM Ufficio entro il 30 giugno 2010 e chiedendo la portabilità del numero di telefonino da altro operatore, il canone al mese sarà gratuito.

Per la sottoscrizione del piano PM Ufficio Più occorre associare la propria SIM PosteMobile alla propria carta PostePay o al proprio Conto BancoPosta e attivare il servizio di Ricarica Ricorrente.

Commenti Facebook: