Popcorn Time ora è via browser: ecco tutte le novità

Coloro che hanno qualche anno in più di web alle spalle, probabilmente ricorderanno la presenza di un programma gratuito, chiamato Popcorn Time, che permetteva di vedere film e serie tv in grande quantità. Un programma invero piuttosto discusso, e sul quale ora sembrano esservi nuovi rilanci che ben più di qualcuno potrebbe non gradire.

popcorn time
Arriva la nuova versione di Popcorn Time

La vita italiana di Popcorn Time (almeno, nella sua versione originaria) naufragò infatti in seguito alle conseguenze di diverse azioni legali intentate dalla MPAA, l’associazione dei produttori cinematografici statunitensi, che ottenne il blocco del sito che ospitava il software. Una vittoria che, tuttavia, come spesso accade nei confronti di tali frangenti, è stata solo momentanea.

E così, come era atteso da più parti, quello che è stato ribattezzato da più parti come il “Netflix dei pirati”, è tornato in vita, e questa volta in maniera ancora più tenace: la nuova versione di Popcorn Time è infatti disponibile con un’applicazione web accessibile con una comune connessione ADSL o mobile, dietro semplice installazione di un plugin sul proprio browser. In pochi secondi sarà così possibile selezionare cosa vedere, attingendo dalla vasta quantità di contenuti disponibili online sotto forma di file torrent.

Scopri le offerte ADSL

Il rilascio della nuova versione di Popcorn Time è inoltre coinciso con la volontà – da parte degli sviluppatori – di rendere pubblico il codice che sta alla base dell’app. Il che, in fin dei conti, costituirà uno dei modi più efficaci per poter cercare di bloccare definitivamente il servizio, considerato che proprio grazie alla diffusione del codice chiunque abbia un po’ di dimestichezza con la programmazione, può replicare il servizio su altri siti.

Insomma, Popcorn Time non solo non è defunto ma, come la più dinamica delle fenici, è riuscita a risorgere in maniera ancora più resistente e combattiva. Certo, il piccolo – ma non insignificante – dettaglio, è che il tutto non è affatto legale, e che dunque chi usufruisce di un servizio di visione di contenuti diffusi illegalmente lo fa a proprio rischio e pericolo. Un dettaglio che, però, non dovrebbe fermare la mole di utenti che sta già iniziando a ricercare con crescente interesse delle informazioni di utilizzo della nuova versione di Popcorn Time…

Commenti Facebook: