Piano Voucher: il Bonus PC e Internet da 500 euro scade tra pochi giorni

Sta per terminare in via definitiva la Fase 1 del Piano Voucher che mette a disposizione delle famiglie meno abbienti il cosiddetto "Bonus PC e Internet", ovvero il bonus da 500 euro da utilizzare per ridurre i costi di un abbonamento Internet casa e per acquistare un PC o un tablet fornito direttamente dal proprio operatore. L'iniziativa, lanciata dal Governo lo scorso anno, sarà disponibile fino al prossimo 9 novembre 2021. Nel frattempo, alcuni provider hanno già chiuso le adesioni. Ecco come richiedere il bonus in questi ultimi giorni.

Piano Voucher: il Bonus PC e Internet da 500 euro scade tra pochi giorni

Il Bonus PC e Internet, a distanza di un anno dal lancio ufficiale, sta per terminare. C’è tempo fino al prossimo 9 novembre 2021 per poter presentare richiesta ad uno degli operatori di telefonia aderenti all’iniziativa ed ottenere il voucher da 500 euro. Tale voucher potrà essere utilizzato per attivare offerte compatibili che includono, in un unico pacchetto, un abbonamento Internet casa con una velocità massima di almeno 30 Mega in download ed un PC o un tablet (che deve soddisfare specifiche tecniche minime ben precise) fornito dall’operatore.

Ecco i dettagli completi:

Bonus PC e Internet: come richiederlo e quali sono i requisiti

Il voucher da 500 euro può essere richiesto dalle famiglie meno abbienti che rientrano nei seguenti requisiti:

  • avere un ISEE inferiore a 20.000 euro
  • poter attivare un nuovo abbonamento Internet casa con velocità minima di 30 Mega in download e 15 Mega in upload oppure un abbonamento con fibra ottica FTTH da almeno 1 Gbps se già si ha a disposizione una connessione da almeno 30 Mega

Chi non rientra nei requisiti per l’accesso al Bonus ha la possibilità di attivare un nuovo abbonamento Internet casa scegliendo tra le migliori offerte disponibili sul mercato grazie al comparatore di SOStariffe.it disponibile qui di sotto:

Scopri qui le migliori offerte Internet casa »

Il Bonus PC e Internet ha un valore complessivo di 500 euro. Tale voucher viene così suddiviso:

  • da un minimo di 200 euro ad un massimo di 400 euro per la copertura dei costi di un abbonamento Internet casa (canone mensile e/o attivazione in base all’offerta scelta dal provider)
  • da un minimo di 100 euro ad un massimo di 300 euro per la copertura del costo d’acquisto di un PC o un tablet

Per quanto riguarda il PC o il tablet (che deve essere fornito dall’operatore e non può essere acquistato separatamente da un rivenditore terzo), il dispositivo deve obbligatoriamente rispettare alcune specifiche tecniche. In caso di mancato rispetto di alcuni requisiti, l’operatore dovrà fornire accessori aggiuntivi senza costi extra per compensare le mancanze del dispositivo. La tabella qui di seguito riassume le specifiche minime del PC o del tablet che deve essere incluso nelle offerte:

Tablet

PC

  • CPU: 4 core; 2 GHz o superiori (oppure 8 core; 1 GHz o superiori)
  • RAM: 4 GB o superiori
  • Dimensioni Schermo: maggiore di 10 pollici
  • Risoluzione Schermo: Full-HD o superiori
  • Memoria interna: 64 GB o superiori
  • Connettività: Wi-Fi, Bluetooth, USB
  • Fotocamera: 8 Mpx ƒ/1.9
  • Batteria: 6000 mAh o superiore
  • CPU: 4 core; 2 GHz o superiori
  • RAM: 8 GB o superiori
  • Dimensione Schermo: maggiore di 14 pollici
  • Risoluzione Schermo: HD (1366×768) o superiori
  • Memoria interna (disco o SSD): 256 GB o superiori
  • Connettività: Wi-Fi, Bluetooth, USB
  • Fotocamera: 8 Mpx ƒ/1.9
  • Autonomia: 8 ore o superiore
  • Audio integrato

Per poter richiedere il Bonus PC e Internet è necessario rivolgersi direttamente all’operatore di telefonia che ha aderito all’iniziativa. L’agevolazione è utilizzabile con un gran numero di provider ma solo dagli utenti che rispettano i requisiti minimi. Da notare, inoltre, che il voucher da 500 euro potrà essere utilizzato un’unica volta per nucleo familiare. Chi ha già utilizzato il bonus negli ultimi 12 mesi non potrà, quindi, richiederne uno nuovo.

Verifica la tua copertura Inserisci il tuo indirizzo e scopri se sei raggiunto da fibra o ADSL

Quali sono le offerte per il Bonus PC e Internet?

Diversi operatori hanno aderito all’iniziativa del Governo lanciata nel novembre del 2020. Alcuni provider, come WINDTRE, hanno già interrotto la raccolta di adesioni e, quindi, non consentono più di attivare le offerte utilizzando il voucher da 500 euro. Nella tabella qui di seguito vengono, quindi, riepilogate le offerte compatibili con il Bonus PC e Internet ancora attive sul mercato di telefonia per gli aventi diritto all’agevolazione:

Operatore Offerta Linea telefonica e Internet PC/Tablet incluso Canone mensile
Fastweb Fastweb Casa chiamate a consumo, Internet illimitato sino a 2500Mega (FTTH) o 200 Mega (FTTC) Huawei MediaPad 10.4” Wi-Fi incluso nell’offerta senza alcun costo aggiuntivo 7,95 euro al mese per 12 mesi (poi 27,95 euro al mese)
TIM TIM Super Voucher chiamate gratis verso fissi e mobili nazionali, Internet illimitato sino a 1000 Mega (FTTH) o 200 Mega (FTTC) Lenovo Tab P11 a 0 euro oppure Samsung Galaxy Tab S6 Lite WiFi a 29,90 euro oppure PC Onda Oliver Plus 15.6′‘ a 99,90 euro 19,90 euro al mese per 20 mesi (poi 29,90 euro al mese)
Tiscali Ultrainternet Fibra Voucher chiamate a consumo, Internet illimitato sino a 1000 Mega (FTTH) o 200 Mega (FTTC) Lenovo Tab M10 incluso a 0 euro 0 euro al mese per 12 mesi con attivazione di 119,40 euro
Vodafone Internet Unlimited chiamate a consumo Internet illimitato sino a 1000 Mega (FTTH) o 200 Mega (FTTC) Lenovo Yoga Smart TAB a 19,99 euro 19,90 euro al mese per 24 mesi (alla scadenza l’operatore proporrà un nuovo prezzo al cliente)

Piano Voucher: ci sarà una Fase 2?

Gli ultimi aggiornamenti sulla Fase 2 del Piano Voucher risalgono allo scorso mese di settembre. Tale fase doveva partire “entro la fine del 2020” ma è stata bloccata e, per il momento, non ha ancora una data di partenza ufficiale. La prima versione della Fase 2 del Piano Voucher si articolava in due diversi programmi di sostegno alla diffusione della banda ultra-larga. Il primo programma riguardava le famiglie con ISEE fino a 50000 euro mentre il secondo le aziende.

Al momento, gli ultimi aggiornamenti confermano la partenza soltanto del secondo programma, quello riservato alle aziende. Il Piano Voucher per le famiglie con ISEE inferiore a 50.000 euro potrebbe non partire. Tale piano prevedeva l’erogazione di un “bonus Internet” da 200 euro molto simile al bonus da 500 euro visto in precedenza. Il voucher, però, nei programmi iniziali sarebbe stato utilizzabile esclusivamente per la copertura dei costi di un abbonamento Internet casa con le stesse caratteristiche viste in precedenza.

Commenti Facebook: