Perfezionata da Enel la cessione per 55 milioni di euro della quota in SF Energy

Enel ha incassato 55 milioni di euro con il perfezionamento della cessione relativa alla sua partecipazione in SF Energy. La transazione è arrivata dopo che il 7 novembre è stato firmato l’accordo per la cessione della quota detenuta da Enel Produzione, per il 50% a SEL e per l’altra metà a Dolomiti Energia S.p.A., a valle dell’esercizio del diritto di prelazione.

Dolomiti-Energia
La partecipazione è stata ceduta per il 50% a SEL e per l'altro 50% a Dolomiti Energia S.p.A

Come informa la nota di Enel, la cessione della quota rientra nel quadro degli accordi siglati tra Enel Produzione e SEL – Società Elettrica Altoatesina S.p.A, già comunicati da Enel al mercato.

Non solo SF Energy, ma anche Hydropower: gli accordi infatti includono anche la vendita della partecipazione (pari al 40%) posseduta da Enel Produzione in SE Hydropower S.r.l. per un corrispettivo di 345 milioni di euro.
Scopri E-light di Enel
La seconda operazione potrà essere perfezionata solo una volta realizzata l’ultima condizione sospensiva relativa all’accordo, e cioè l’ottenimento, da parte di SEL, dell’impegno delle banche a erogare il finanziamento per l’acquisto della partecipazione, e si prevede che questa condizione sarà realizzata entro il primo trimestre di quest’anno.

Tutte e due le operazioni fanno parte del pacchetto di cessioni da quattro miliardi che è stato avviato nello scorso anno dal vertice di Enel per ridurre il debito, riportandolo sotto quota 39 miliardi.

Commenti Facebook: