Per Treviso la banda ultralarga di Telecom entro fine 2015

Entro la fine del 2015 tutta la provincia di Treviso sarà connessa in banda larga, secondo i progetti di Telecom Italia. In particolare, i lavori nel capoluogo sono già in dirittura d’arrivo, con la fibra ottica che tocca 210 armadi stradali su 230 e 4 centrali su 4 già attivate, quelle di via Martiri della libertà in centro, via Meneghetti a nord, via Stefanini a ovest, dietro la stazione per il quadrante sud.

Treviso
Nel capoluogo i lavori sono già in fase molto avanzata

106 sono stati i chilometri di fibra ottica posati da Telecom Italia, tutti con tecnologia Fttc ovvero Fiber to the cabinet. Al momento la connessione fornita è di 30 Mbit/s, ma potenzialmente si potrà arrivare a superare gli 80 Mbit/s.

La banda larga dovrebbe comunque coprire tutta la provincia nel 2015 con il piano del Mise e tramite il bando emesso dalla Regione Veneto e vinto da Telecom Italia. Secondo la mappa delle centrali disponibile online, la maggior parte dei centri ne ospiterà una, a parte Montebelluna, Conegliano, Castelfranco che ne ospiteranno un paio ciascuna.
Vai a TuttoFibra
Il piano a Treviso rientra nell’impegno di Telecom Italia per dotare della banda larga la percentuale più alta possibile di popolazione italiana, come riaffermato anche dal piano strategico 2015-2017 dell’operatore, approvato di recente, che prevede 3 miliardi di euro esclusivamente dedicati allo sviluppo della fibra ottica (1,1 miliardi di euro in più rispetto al piano precedente).

Commenti Facebook: