Peggiorano i conti di Telecom Italia

Telecom Italia si trova in gravi condizioni economiche che derivano da una gestione italiana di una ex azienda pubblica: nessuno si preoccupa quando i soldi sono altrui.

L’incontro tra la Telecom Italia ed i sindacati dei lavoratori ha portato al 470 licenziamenti di centralinisti.

I dipendenti però disorganizzazione sul versante dell’attivazione ed assistenza tecnica dell’ADSL: il personale è costretto a turni straordinari per evadere i vari ordini, che nonostante gli sforzi vengono gestiti con notevoli ritardi.

E questo succede perchè la rete italiana è vecchia, il rame è vecchio e serve la fibra. Ma la fibra al momento porterebbe ad altri licenziamenti, essendo troppo perfetta e quasi esente da guasti (stimati in oltre 30 mila persone da lasciare a casa).

lia si trova in gravi condizioni economiche che derivano da una gestione italiana di una ex azienda pubblica: nessuno si preoccupa quando i soldi sono altrui.

L’incontro tra la Telecom Italia ed i sindacati dei lavoratori ha portato al 470 licenziamenti di centralinisti.

I dipendenti però disorganizzazione sul versante dell’attivazione ed assistenza tecnica dell’ADSL: il personale è costretto a turni straordinari per evadere i vari ordini, che nonostante gli sforzi vengono gestiti con notevoli ritardi.

E questo succede perchè la rete italiana è vecchia, il rame è vecchio e serve la fibra. Ma la fibra al momento porterebbe ad altri licenziamenti, essendo troppo perfetta e quasi esente da guasti (stimati in oltre 30 mila persone da lasciare a casa).

Commenti Facebook: