Paypal annuncia l’acquisto di Paydiant ed il lancio di un Pos con NFC

PayPal risponde ad Apple, Samsung e Google e annuncia la trattativa per l’acquisto di Paydiant. Ma non solo. La “storica” società specializzata nei pagamenti digitali, ha annunciato anche il lancio di un lettore POS di ultima generazione dotato di chip NFC.

PayPal tiene botta ai concorrenti

Il 2015 si sta dimostrando, come nelle previsioni, l’anno dei wallet digitali, le applicazioni per smartphone che permettono la gestione e l’utilizzo di più carte di credito, bancomat e prepagate (Per approfondire si suggerisce la lettura dell’articolo Pagamenti online da smartphone: anche in Italia c’è wallet).

PayPal, un po’ meno sotto i riflettori rispetto alla concorrenza, tiene il passo rispetto a Apple Pay, Samsung Pay e Google Wallet. Proprio gli ultimi giorni sono stati caratterizzati dall’ufficializzazione di nuovi sistemi di pagamento da parte proprio di Google e Samsung. La prima ha rilevato Softcard e ha integrato l’app in Google Wallet, mentre Samsung ha acquistato LoopPay integrando la relativa app in Samsung Pay.

Quasi inaspettatamente, a questi due colpi se n’è aggiunto un terzo, quello di PayPal, che sta per acquisire Paydiant, azienda statunitense che si occupa di fornitura e supporto tecnologico ad alcune grandi aziende degli Stati Uniti e che ha sviluppato una propria app per i pagamenti elettronici in “mobile”.

Le trattative sarebbero già a buon punto e dovrebbero concludersi entro la fine di aprile.
Confronta le migliori carte di credito
Ma PayPal ha anche annunciato il lancio di un innovativo lettore di carte di credito e di debito POS dotato di chip NFC (Near Field Communication), grazie al quale sarà possibile effettuare pagamenti digitali senza contatto. Si tratta di Paypal Here. Sarà controllabile attraverso smartphone, tramite un’apposita app, mentre la commissione dovrebbe essere del 2,7% sulle transazioni. Inizialmente verrà lanciato negli Stati Uniti, in Gran Bretagna e in Australia.

Commenti Facebook: