Patente: da oggi non c’è più il bollino

Addio al vecchio bollino per il rinnovo della patente: da oggi non ci sarà più l’adesivo come certificazione, ma verrà emessa una nuova patente con tanto di nuova foto e nuova data di scadenza. Il formato sarà quello della tessera plastificata, conforme al nuovo formato europeo e stampato secondo criteri antifalsificazione.

Patente
La nuova patente arriverà direttamente a domicilio

Quali sono le procedure per il rinnovo? Tutte online: attestata l’idoneità alla guida per il titolare della patente da rinnovare, sarà il medico stesso – tramite il sito “Il portale dell’automobilista” – a inoltrare il certificato via web (con la nuova foto fornita e la firma del cittadino) al Ced della Motorizzazione. Arriverà poi una ricevuta valevole per sessanta giorni come documento provvisorio per circolare fino all’arrivo, a domicilio e in circa in una settimana, della nuova patente.

Invariati o quasi i costi: 25 euro (16 di marca da bollo e 9 per i diritti della Motorizzazione) più la visita medica e 6,80 euro per coprire la spedizione della patente.

Ogni anno sono circa 5 milioni gli italiani con la patente in scadenza; il Ministero dei Trasporti calcola che in dieci anni dovrebbero quindi venire sostituite quasi tutte le patenti attive, adeguandole al nuovo modello europeo. Fino alla fine di gennaio, comunque, è previsto un periodo di tolleranza per introdurre in modo «soft» la novità e garantire l’aggiornamento delle strutture mediche.

Commenti Facebook: