Parte la vendita delle sim card con supporto NFC di PosteMobile

Da qualche giorno la compagnia telefonica virtuale PosteMobile ha cominciato a commercializzare le nuove sim card compatibili con lo standard NFC (near field communication), la connettività che consente di utilizzare il proprio smartphone come un vero e poprio metodo di pagamento.

Scopri le tariffe PosteMobile

Nei punti vendita abilitati al circuito MasterCard PayPass, quindi, i clienti PosteMobile potranno fare acquisti in modo semplice e diretto: come si può leggere sul comunicato stampa ufficiale del carrier, “Milano è la prima città italiana ad accogliere in maniera più ampia e diffusa la tecnologia NFC”.

Le sim card PosteMobile con supporto NFC sono attualmente acquistabili presso gli uffici postali di Milano 65, Monza, Milano Centro, Cologno Monzese e Sesto San Giovanni. Per il resto del territorio nazionale, invece, bisognerà attendere ancora, ma tale tecnologia dovrebbe diffondersi in maniera più capillare durante il 2013.

Ma come funziona il pagamento tramite sim card NFC? Vediamolo:

  • la sim è in pratica una vera e propria PostePay NewGift virtuale;
  • sarà sufficiente, quindi, ricaricare la carta come una qualsiasi ricaricabile di Poste Italiana;
  • al momento del pagamento basterà attivare la funzione di pagamento tramite l’applicazione NFC PosteMobile e avvicinare il cellulare al POS abilitato ai pagamenti Contactless;
  • se l’importo da pagare non supera i 25 euro, non si dovrà digitare alcun pin, mentre per cifre superiori sarà necessario affinché l’operazione vada a buon fine.

Commenti Facebook: