Parce One, ecco la presa intelligente

Molto più di una semplice presa, quasi un oggetto di design, certamente un oggetto utile per la casa. Se vuoi dare una svolta al consumo di energia in casa e hai intenzione di monitorare attentamente ciò che accade a livello energetico ai tuoi elettrodomestici allora hai trovato la presa giusta, si chiama Parce One. Un accessorio delicato e altamente tecnologico, un piccolo elettrodomestico, che è pure oggetto di una campagna di foundraising su Indiegego, e il prezzo pare davvero interessante.

Sarà la presa del futuro?

Parce One è l’emblema di come la domotica stia arrivando nelle nostre case con sempre nuove opportunità per il consumatore. I tre interactions designer (Florian Burchett, Eugen Pflüger e Christian Remiger) che hanno dato vita a quest’innovativa presa, difatti l’hanno pensata come un oggetto ‘intelligente’ in grado di interpretare proprio le abitudini del consumo di energia di chi intende utilizzarla.

Il Parce Cloud che è l’applicazione correlata a Parce One mette in condizione infatti il consumatore di analizzare e monitorare al millimetro le sue abitudini, inoltre aiuta a modificare quelle sbagliate, come ad esempio lasciare la tv o l’impianto stereo accesi quando non si è in casa. Parce One sembra proprio poter diventare un oggetto utilissimo tra le mura domestiche, una sorta di piccolo reminder che permette di individuare quando certi dispositivi sono strettamente necessari oppure no. Ogni apparecchio elettrico peraltro può essere tracciato dalle lampade alla macchina del caffè per raggiungere la massima efficienza energetica.

Cosa ancora più interessante è il prezzo. E’ dunque possibile acquistare uno di questi dispositivi attraverso una donazione di 51 euro fino a Marzo 2014 nel popolare sito di crowdfunding, Indiegogo. Si stima che la presa smart permetterà di risparmiare circa 150€ l’anno. Speriamo allora di vedere Parce One al più presto in commercio, affinchè i nostri consumi possano diventare più intelligenti e certamente meno dannosi per l’ambiente

Confronta le offerte Energia »

Commenti Facebook: