Pagamenti via smartphone sorpassano carte e contanti

Addio a contante, carte Visa, carte di credito e bancomat: i pagamenti tramite smartphone sono già realtà. Si chiama "mobile wallet" (dall'inglese, "portafoglio mobile") il sistema transazioni del futuro, funzionante grazie a lettori NFC. Scopri come i pagamenti via smartphone sorpassano carte e contanti e le novità Google, Samsung e Apple.

Pagamenti via smartphone sorpassano carte e contanti

Fu la prima carta di credito, nata negli Stati Uniti d’America nel lontano 1950, ad affiancarsi all’utilizzo del contante. Oggi a distanza di 65 anni, stiamo per dire addio ad entrambi in virtù del “mobile wallet”. Il portafoglio mobile (o elettronico che dir si voglia) promette transazioni veloci e sicure da cellulare e da altri dispositivi mobili. Scopri con SosTariffe.it come i pagamenti via smartphone sorpassano carte e contanti.

Mobile wallet: il portafoglio in un click

A breve basterà avvicinare il cellulare o il tablet a speciali lettori NFC (acronimo di “near field communication”)per pagare vestiti, elettrodomestici o per fare la spesa. Niente più bancomat, Visa, niente più denaro contante: dal 2015 ogni movimentazione fisica potrebbe estinguersi, sostituita dall’utilizzo delle transazioni elettroniche. Lo conferma lo studio portato avanti da Wordlpay, multinazionale inglese che si occupa di tecnologie finanziarie. Il report firmato dal centro di ricerca, promette che nel 2019 il “mobile wallet” sarà più utilizzato di quelli che già vengono definiti vecchi metodi di pagamento.
Confronta conti correnti »
Avere il conto corrente a disposizione sul cellulare, scaricando l’APP corrispondente, diventerà il primo strumento di pagamento beni e servizi, e l’utilizzo del portafoglio elettronico coprirà 647 miliardi di dollari di consumi (fonte “Global payments report” di Worlpay). Le transazioni con carta di credito, Visa, e altre carte invece, si posizioneranno al secondo posto della classifica dei metodi di pagamento più utilizzati, con movimentazioni stimate per 557 miliardi. Anche il bancomat si avvicinerà all’estinzione: solo 412 miliardi di transazioni. Infine, sparirà quasi totalmente l’utilizzo del contante, previsto solo a copertura di 167 miliardi di consumi. Sempre WordPay stima che in Italia il “mobile wallet” avrà un enorme successo, grazie al grande utilizzo che già fatto i consumatori nel nostro Paese dei dispositivi mobili. Anche secondo gli italiani i pagamenti via smartphone sorpassano carte e contanti: 1/5 della popolazione è già pronta al cambiamento.

I colossi della tecnologia investono nei lettoni NFC

La trasformazione da società del contante a società cashless sarà agevolata dagli investimenti dei più grandi colossi della tecnologia. Google, Samsung ed Apple infatti, studiano già i prossimi sviluppi dei dispositivi NFC per transazioni elettroniche. Negli Usa e in Inghilterra, Apple ha già attivato Apple Pay, che a breve sbarcherà in Italia; Google si affaccia invece sul mercato con Android Pay. Le banche però non stanno a guardare, e si preoccupano di guadagnare terreno investendo anche loro nei nuovi sistemi di pagamento. L’esempio calzante è quello di una delle più famose banche americane, JpMorgan, che sta investendo nell’elaborazione di un proprio sistema di pagamento tramite smartphone.

APP conti correnti: gestire le finanze in un click

Se per utilizzare quotidianamente il “mobile wallet” bisognerà attendere qualche tempo, ciò non vale per le utilissime APP smartphone e tablet collegate ai conti correnti postali e bancari. Nell’attesa che i pagamenti via smartphone sorpassano carte e contanti, la gestione dei risparmi è infatti già a portata di click.

I titolari di conto online risparmiano tempo e denaro movimentando le proprie finanze da smartphone e tablet. Oggi basta accedere alle APP per fare bonifici, ricevere pagamenti, fare ricariche al cellulare, pagare bollette, farsi accreditare lo stipendio etc etc…in qualunque luogo ci si trovi, senza recarsi in filiale. Per trovare ora il conto corrente online che fa per te, e risparmiare sulle spese di gestione conto, confronta le offerte utilizzando il motore di ricerca di SosTariffe.it.
Trova conto corrente online »

Commenti Facebook: