Offerte web della luce: convenienti ma non per tutti

Un gran numero di tariffe luce del mercato libero sono più economiche rispetto i prezzi che fissa l’Autorità per il servizio a maggior tutela. Sopratutto le “offerte web“, ovvero quelle che si attivano e gestiscono esclusivamente online. Tuttavia, non tutti i consumatori possono accedere facilmente a queste tariffe convenienti: anziani e famiglie a basso reddito possono trovarne difficoltà.

Nuovo progetto di guida sicura: formazione garantita gratis e online
Nuovo progetto di guida sicura: formazione garantita gratis e online

Sul mercato libero ci sono molte offerte energia elettrica convenienti. Tra le più economiche, spiccano le “offerte web”, che si caratterizzano per prezzi più bassi, ma con attivazione e gestione differente rispetto le tariffe più classiche.

Se l’obiettivo principale al momento di scegliere una tariffa luce è quello di risparmiare, non ci sono dubbi: le offerte web della luce sono le più convenienti. 

In effetti, guardando ai prezzi proposti da Enel Energia, Illumia, GDF SUEZ Energie e Acea Energia per le loro offerte web, si può scoprire facilmente che la convenienza esiste. Con alcune di queste offerte una famiglia numerosa può risparmiare oltre 120 euro all’anno sulla spesa elettrica, oppure quasi 300 euro se attiva complessivamente una tariffa gas con lo stesso fornitore.

Vediamo l’esempio di Enel Energia con E-Light. Quest’offerta, che blocca il prezzo della componente energia per un anno, consente ad una famiglia con più di 5 integranti e alti consumi (6.300 kWh/anno) un risparmio di oltre 122 euro all’anno. Attivando anche E-Light Gas, il risparmio cresce fino a superare i 290 euro annui.

Ma ci sono molte altre offerte web della luce conveniente. Ad esempio, con Amica Web Flat di Illumia, la stessa famiglia paga a fine anno 113 euro in meno che una famiglia in maggior tutela.

Con Acea Energia, si possono risparmiare oltre 90 euro euro all’anno con l’offerta Acea Rapida, e altri 154 attivando l’offerta web gas: ben oltre 240 euro di risparmio annuo rispetto i prezzi dell’Autorità.

Infine, un cliente GDF SUEZ Energie (tariffa energia 3.0) paga 78 euro in meno sulla luce, e 159 sul gas (anche qui sono quasi 240 euro in meno in totale) rispetto un cliente del servizio a maggior tutela.

Vai alle offerte energia elettrica

Offerte web della luce e il gas: non sono per tutti

Dal punto di vista economico non c’è ombra di dubbio: le offerte web della luce e il gas convengono. Perché diciamo però che non sono per tutti?

Perché, come già menzionato, l’attivazione e la gestione della fornitura luce e gas con queste tariffe avvengono esclusivamente online. Questo potrebbe non essere uno svantaggio, ma lo è sicuramente per il 34% degli italiani che non ha mai accesso ancora ad Internet, oppure chi non è pratico con il web come ad esempio molti anziani o pensionati.

D’altronde, bisogna non solo sapere utilizzare il servizio, ma anche avere una connessione Internet a casa. L’attivazione online è semplice, magari la si può eseguire magari da un amico o parente, ma poi per la gestione dell’utenza (leggere e pagare la bolletta, inviare l’autolettura, accedere all’area cliente per utilizzare servizi dedicati, etc) serve un abbonamento Internet a casa. Questo potrebbe essere un problema per le famiglie a basso reddito che non hanno accesso ad Internet.

In più, per pagare le bollette di molte di queste offerte, serve un conto corrente o una carta di credito. In effetti, molte di queste tariffe ammettono come metodo di pagamento soltanto il RID (domiciliazione bancaria con addebito sul conto corrente).

Con Illumia e Acea Energia però si può pagare tramite bollettino postale, e con GDF SUEZ Energia la fattura si può pagare in un punto Lottomatica. Ma con Enel Energia, se si vuole attivare l’offerta E-Light, l’unica alternativa è avere un conto corrente o una carta di credito.

In conclusione, si può affermare che le offerte web della luce e il gas sono le più convenienti, ma di difficile accesso per anziani e famiglie a reddito più basso, ovvero i gruppi di consumatori che più bisogno hanno di tagliare le bollette.

Infine, vogliamo ricordare al lettore che esistono molteplici offerte ADSL a prezzi molto contenuti, spesso anche senza costi di attivazione. Allo stesso modo, è possibile attivare un conto corrente online a zero spese e disporre così di un conto per domiciliare le utenze a zero euro all’anno.

Sul nostro portale si possono trovare le offerte più convenienti per ogni servizio, ovvero ADSL, energia elettrica, gas e conti correnti. Selezionando in maniera consapevole le proposte più economiche e operando online si possono risparmiare oltre 1.200 euro all’anno.

Utilizza i nostri comparatori per individuare le offerte che meglio si adattano alle tue esigenze.

Confronta le offerte ADSL

Commenti Facebook: