Offerte luce e gas: perché cambiare operatore a fine estate 2019 conviene

Cambiare il fornitore di luce e gas ha i suoi vantaggi, in particolare visto l’avvicinarsi del passaggio dal mercato tutelato a quello libero e le offerte proposte dagli operatori del settore per accaparrarsi nuovi clienti. Ecco quali sono le promozioni più vantaggiose del settore energia elettrica e quelle del gas

Offerte luce e gas

Il rientro dalle vacanze può non essere il vostro periodo preferito dell’anno: il rischio di burnout cresce, il ricordo della spiaggia o della montagna rende difficile concentrarsi. Non concentratevi solo sugli aspetti negativi però, proprio il rientro dalle ferie è uno dei momenti migliori per chi voglia risparmiare sui conti di luce e gas.

A contribuire a rendere questo momento, e i prossimi mesi, particolarmente favorevole per chi stia valutando una modifica del fornitore di servizi c’è anche la fine del mercato tutelato. In un primo momento questo cambio di regime sarebbe dovuto avvenire entro il 2019, poi è giunta la proroga fino a Luglio 2020 stabilita con la Legge 108 del 21 settembre 2018.  I consumatori domestici del settore dell’energia elettrica che hanno già optato per il passaggio sono stati il 56.6% (con un consumo medio annuo di 1.840 kWh acquistati dalle famiglie). Nel 2018, prima dell’annuncio della proroga, è stato registrato un incremento nelle richieste di switch, salito al 10.7% rispetto al 2017.

Nel settore gas invece il 53,2% sono i consumatori ancora stabili con le tariffe del mercato tutelato, mentre il 46,8% si è già trasferito al mercato libero. Nel Rapporto annuale dell’ARERA sul 2018 è evidenziato che “la quota di volumi acquistati sul mercato libero nel 2018 ha raggiunto il 50,6% (45,2% nel 2017) per le famiglie e il 78,4% per i condomini (76% nel 2017)”.  Per la prima volta nel 2018 la quota delle famiglie che hanno acquistato il gas nel mercato tutelato è scesa sotto la metà, al 49,9%, almeno stando ai dati relativi ai punti di prelievo. Anche in questo settore i passaggi registrati nel 2018 sono aumentati rispetto all’anno precedente (+ 7%).

Se siete tra i clienti che ancora non hanno effettuato la migrazione verso il libero mercato o se siete in cerca di risparmio usando il comparatore di SosTariffe.it potete confrontare le diverse proposte in base alle vostre abitudini di consumo.

Le migliori cinque offerte gas

Il consumo annuo stimato per una famiglia di 3 persone che vivono in una casa di 100 mq e utilizzano il gas per l’acqua calda, il riscaldamento e per cucinare è di 1410 m³. Il costo ipotizzato per un cliente del mercato tutelato è quindi di circa 1079 € l’anno. Lo strumento di confronto di SosTariffe.it indica quale potrebbe essere il risparmio annuo nel passaggio dal servizio a Maggior Tutela alle tariffe liberalizzate.

1. HERAComm Prezzo netto special web Casa Gas

L’elemento che pesa maggiormente sul costo finale in bolletta è quello della materia prima. Questa tariffa HERAComm propone:

  • un prezzo del gas di 0,1748 €/smc
  • è una promozione dedicata ai nuovi clienti e prevede un bonus di benvenuto (30€)
  • è incluso anche un ulteriore incentivo per chi attiva insieme le forniture di energia elettrica e gas. In questo caso lo sconto d’entrata è raddoppiato

2.  Wekiwi Prezzo Fisso Gas 12 mesi

La proposta di Wekiwi include un certificato che garantisce l’utilizzo di energia proveniente al 100% da fonti rinnovabili. Il prezzo del gas fissato da questo operatore (bloccato per 12 mesi) è di 0,1799 €/smc.

I benefici addizionali compresi nell’offerta sono:

  • un’assicurazione salute per i clienti che attivano luce e gas
  • un buono spesa di 30 € sempre attivando il doppio abbonamento
  • uno sconto del 10% sui prodotti e-shop.

Questa compagnia offre un sistema di pagamento delle bollette innovativo, lo chiama carica mensile. In pratica si basa su una stima del consumo, e quindi del costo, fatto dall’utente che ricarica sul proprio conto Wekiwi un importo X. Se il consumatore rispetta l’ipotesi di consumo sarà premiato dal fornitore con premi o con incentivi.

3. Sorgenia Next Energy Gas

Quella di Sorgenia è una tariffa monoraria, questo significa che il gestore propone un unico prezzo per la fornitura del gas a prescindere dagli orari di consumo. Il costo della materia prima di questa tariffa è 0,2150 €/smc ed è bloccato per 1 anno.

Con le tariffe Sorgenia i clienti possono partecipare a PAYBACK, un programma fedeltà multipartners italiano. Sono previsti anche altri bonus e servizi extra come:

  • la promozione “Porta i tuoi amici in Sorgenia”, che permette di ottenere un bonus di 30€ in bolletta (sia per chi invita che per chi viene invitato)
  • 1800 punti per il programma fedeltà Italo+ per i clienti che attivano una fornitura di luce e
  • un buono Amazon.it da 30 € (bonus per i clienti dual fuel)
  • uno sconto UberEats se si attiva la fornitura sia luce che gas

4. E.ON Gas Click

Altra soluzione con il costo del gas fisso per 1 anno, il prezzo della materia di questa promozione E.ON è di 0,1940 €/smc. Le offerte di premi e bonus inclusi con questa tariffa e sono:

  • uno sconto Porta un amico che può arrivare fino a 480€ di sconto in bolletta
  • un bonus smart per chi scegla la bolletta digitale e il pagamento diretto sul conto corrente
  • nessun costo di attivazione
  • iscrizione al programma Loyalty di E.ON

5. Ecoclick Extra Gas

Ecoclick  di Iberdrola offre il prezzo bloccato per un anno con un costo del gas di 0,2300 €/smc. La stima del costo mensile per una casa di 100 mq in cui vivono 3 persone è 78.73€ (si basa su un consumo annuo di 1410 m³). Il bonus proposto ai nuovi clienti è uno sconto del 50% sul prezzo del gas per i primi due mesi di fornitura.

Le migliori cinque promozioni luce

Stando alle tariffe del mercato tutelato del settore energia elettrica la bolletta annuale stimata per una famiglia tipo (3 persone) è di circa 620 €. Il consumo ipotizzato è di 2900 kWh utilizzati per uso domestico principalmente nei weekend e nelle ore serali. Anche in questo caso se utilizzate il dispositivo di confronto di SosTariffe.it avrete in evidenza il risparmio calcolato scegliendo una delle offerte del mercato libero dell’energia.

1. Wekiwi Energia Prezzo Fisso per 12 Mesi

Il prezzo fissato da Wekiwi sarà di 0.03799 €/kWh per il primo anno. Anche nel caso delle bollette dell’energia elettrica il fornitore associa alla tariffa base dei benefici aggiuntivi. Ecco quali sono gli extra offerti con questa promozione:

  • assicurazione salute inclusa se attivi luce e gas
  • energia rinnovabile inclusa nel prezzo
  • buono spesa in regalo: 30 € se attivi luce e gas
  • conguagli solo su consumi reali
  • sconto 10% sui prodotti e-shop
  • un ulteriore sconto aggiuntivo se si consuma meno di quanto stimato

Secondo il sistema di pagamento Carica mensile se l’utente rientrerà nei consumi stimati riceverà degli incentivi.

2. Illumia Luce Web

Il prezzo dell’energia elettrica di Illumia sarà di 0.03700 €/kWh. Il costo stimato per la famiglia tipo è di 558 € in 12 mesi con un risparmio annuo di circa 61 € rispetto alle tariffe del mercato tutelato. La spesa ipotizzata è calcolata per l’uso di una potenza di 3 KW e un consumo annuo di 2900 kWh per il 40% nelle fasce F1 e al 60% in F2/F3.

Queste sigle indicano le fasce orarie di consumo, F2 sta per la fascia da lunedì a venerdì dalle 7.00 alle 8.00 e dalle 19.00 alle 23.00, sabato dalle 7.00 alle 23.00 ed esclude le festività nazionali. Mentre F3 indica le ore serali e i weekend, considerati orari non di punta. F1 invece indica un consumo concentrato nelle ore di punta: dal lun-ven dalle 8.00 alle 19.00, escluse festività nazionali.

3. E.ON Luce Blu

Questa offerta è nata dal progetto Energy4Blue pensato da E.On e Legambiente per contribuire alla pulizia del mare dalla plastica. Il fornitore di energia sostiene tre iniziative di prevenzione, di pulizia dei rifiuti e di tutela delle specie marine.

Il costo annuo stimato con questa promozione si aggira intorno ai 560 €, con un risparmio di 60 € rispetto alle proposte del mercato di Tutela. Si tratta di un’offerta a energia verde che significa che la luce proviene da fonti rinnovabili.

I prezzi della materia prima praticati da questa compagnia sono 0.04200 €/kWh per chi sceglie la tariffa monoraria. Per i consumatori che optano per l’offerta bioraria il prezzo dell’energia elettrica praticato sarà 0.060 €/kWh nelle ore di punta, mentre nei weekend e nelle ore serali la tariffa sarà 0.031€/kWh.

4. Energia3.0 light Monoraria di Engie

La spesa mensile stimata (sempre sul modello di famiglia descritto) per questa proposta di Engie è di 47.30 € con un prezzo dell’energia elettrica (bloccato per 24 mesi) di 0.04490 €/kWh. L’offerta è una tariffa di fornitura di energia verde che stando all’esempio riportato dal comparatore di SosTariffe.it consentirebbe di risparmiare più di 50 € in un anno.

La promozione propone per chi attiva la fornitura di gas naturale e luce una bolletta unificata.

5. EcoClick Extra Luce

La tariffa di Iberdrola prevede la fornitura di energia proveniente da fonti rinnovabili. È un’offerta che blocca il prezzo dell’energia elettrica per 12. Può essere attivata sia nella formula monoraria, significa che la luce ha un costo uguale tutti i giorni e a tutte le ore, oppure bioraria, tariffe diverse in base alle fasce di utilizzo.

Con EcoClick il costo della materia prima proposto con la tariffa monoraria è di 0.0550 €/kWh. Per l’offerta bioraria invece le fasce sono due:

  • F1 dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 19 prezzo energia 0,061 €/kWh
  • F23 dal lunedì al venerdì dalle 19 alle 8 e sabato, domenica e festivi 24 h costo luce 0,052€/kWh

Solo per chi attiva questa promozione entro l’8 settembre viene proposto uno sconto speciale per i primi due mesi di offerta:

  • sconto del 50% per i primi due mesi sulla componente energia
  • energia 100% rinnovabile

Sono inclusi nel piano l’attivazione del servizio di Bolletta Digitale e la domiciliazione bancaria delle bollette.

 

Commenti Facebook: