di

Offerte Bonus Internet: le migliori promozioni per avere il contributo a Gennaio 2021

Dal 9 Novembre è possibile richiedere il bonus pc e internet, questo incentivo è stato istituito dal Decreto Agosto del Governo Conte per incentivare le famiglie a basso reddito ad attivare una connessione internet casa (almeno da 30 Megabit/s). Questo contributo è anche stato rifinanziato dalla nuova manovra di bilancio 2021. Ecco quali sono a Gennaio per offerte internet casa compatibili con il bonus pc e a quanto ammonta il contributo

Offerte Bonus Internet: le migliori promozioni per avere il contributo a Gennaio 2021

Il Bonus internet non viene riconosciuto in modo diretto al cittadino, come avviene per altri incentivi. Questo contributo consiste in uno sconto applicato dai gestori di telefonia fissa sul canone mensile dell’abbonamento internet casa delle famiglie a basso reddito. Non tutti hanno la possibilità di ottenere questo bonus, infatti – secondo quanto prescritto nel Decreto di Agosto con cui è stato creato – questo incentivo è destinato a:

  • famiglie con ISEE inferiore a 20 mila euro – bonus internet e pc
  • famiglie con ISEE compreso tra 20 mila e 50 mila euro – bonus internet

L’erogazione di questi contributi è prevista in due Fasi, in un primo momento l’accesso all’agevolazione è solo per le famiglie che rientrano nella fascia di reddito più bassa. Questi cittadini hanno diritto ad ottenere tra i 200 e i 400 euro di sconto sugli abbonamenti internet casa da parte dei gestori che hanno aderito al programma di incentivo statale e tra i 100 e i 300 euro sotto forma di voucher per l’acquisto di un pc o di un tablet. Poi sarà la volta di un contributo solo internet per le famiglie con ISEE fino a 50 mila e per le imprese.

Per ottenere gli sconti non sarà sufficiente solo rientrare tra i possessori del requisito relativo al reddito, il bonus viene riconosciuto a quei cittadini che attiveranno per la prima volta un collegamento internet casa almeno da 30 Megabit/s o a chi passerà da un’offerta ADSL ad una in fibra a 100/200 Mega o fino a 1 Gigabit/s.

Come devono fare richiesta del bonus internet le famiglie

Per questa Fase 1 del bonus sono stati messi a disposizione 204 milioni, una volta esauriti questi fondi si dovrà attendere un secondo round di finanziamento. Il Governo ha già dichiarato di aver previsto un rinnovo del bonus, il pacchetto per la digitalizzazione nella Manovra 2021 per il momento conta su un plafond di 40 miliardi e resta da capire quali somme saranno effettivamente destinate a questa misura.

Non c’è alcun sito o altra piattaforma a cui iscriversi per avere questa agevolazione, il cittadino dovrà rivolgersi direttamente all’operatore di rete fissa con cui vuole attivare la promozione casa. Attenzione, in alcune regioni (Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Lazio, Liguria e Toscana) il bonus potrà essere attivato solo in alcuni comuni, è meglio quindi richiedere una consulenza telefonica prima di completare la procedura di attivazione online delle offerte.

Sul sito di Infratel è possibile scorrere la lista completa dei gestori che si sono iscritti a questa iniziativa per incentivare la digitalizzazione nel Paese, sono centinaia. In questa guida illustreremo le promozioni internet casa dei principali operatori di rete fissa: WindTre, Vodafone, TIM, Fastweb e Tiscali.

Qualunque sia l’offerta in fibra che si decide di attivare ci sono alcuni punti fermi per tutti i clienti che richiedono il bonus:

  • almeno 12 mesi di contratto
  • attivazione di una connessione da 30 Megabit/s (per chi non ha già attivo un contratto)
  • passaggio al servizio di connessione in fibra (fino a 1 Gigabit/s o da 100/200 Megabit/s, in base alla copertura disponibile)
Verifica la tua copertura Inserisci il tuo indirizzo e scopri se sei raggiunto da fibra o ADSL

Documenti da presentare al gestore internet

Per poter richiedere questo contributo si deve presentare una certificazione del proprio ISEE, saranno inoltre richiesti i dati dell’intestatario del servizio, il codice fiscale e una copia del documento. L’attivazione di una delle offerte con il bonus è condizionata dalla copertura del servizio in fibra (sia FTTC che FTTH), in ogni caso si dovrà essere raggiunti da una rete da 30 Megabit/s (requisito indispensabile stabilito dal Decreto).

Sarà anche necessario presentare il modulo specifico di richiesta del bonus. Questo documento si può scaricare dal sito Infratel, si deve selezionare l’Allegato C “Domanda di ammissione al contributo“. Questo modulo può essere stampato, compilato online oppure si potrà consegnarlo in presenza. Una volta inoltrata la domanda e ottenuta l’approvazione dal gestore i tempi di attivazione dell’offerta internet saranno gli stessi necessari all’avvio di un normale contratto. In base alle diverse promozioni gli utenti avranno la possibilità di richiedere la consegna del dispositivo a casa o in un punto vendita.
Scopri le offerte internet casa per avere il bonus pc »

Quali tablet e pc si possono acquistare con l’incentivo?

Per quanto riguarda i dispositivi, il contributo statale fornisce uno sconto sull’acquisto dei device, quindi al termine del periodo di contratto saranno di proprietà del cliente. Sono state imposte delle precise caratteristiche a cui gli operatori si sono dovuti attenere quando hanno presentato le proprie offerte combinate (pc/tablet + internet).

Per esempio, i pc devono avere almeno 8 GB di RAM (o superiori), la batteria deve avere un autonomia di almeno 8 ore e devono essere dotati di una fotocamera (interna o esterna) da 8Mpx f/1.9. Alcune delle specifiche indicate per i tablet sono RAM da almeno 4 GB e memoria interna da 64 GB o superiori, uno schermo almeno da 10 pollici, ecc.

1. Ultrainternet Fibra Voucher

La promozione casa di Tiscali fino a 1 Giga sconta il canone da 27,95 euro  a 9,95 euro al mese per 1 anno. Nel pacchetto sono inclusi:

  • attivazione
  • modem super Wi-Fi
  • 2 mesi Infinity gratis
  • chiamate illimitate 2 euro in più al mese

Il dispositivo associato a questa offerta è un Huawei MatePad 10.4” con Wi-Fi (valore da catalogo tra i 250 euro e i 280 euro). Il device è dotato di RAM 4GB, capacità di memoria di 64 GB, batteria con la migliore durata della categoria e processore Kirin 810 Octa-Core.
Chiedi maggiori informazioni sull’offerta Tiscali »

2.  Fastweb NeXXt Casa

La promozione di Fastweb per poter ottenere il contributo di Stato per internet e pc è la nuova offerta che permette di connettersi fino a 2,5 Gigabit/s. Questa tariffa è una delle promozioni in fibra FTTH soggetta alla verifica di copertura territoriale, la tecnologia di rete non è infatti disponibile su tutto il territorio nazionale.

Per il primo anno i clienti che hanno diritto al bonus pagheranno un canone di 9,95 euro, poi l’abbonamento passerà a 29,95 euro. Nel piano del gestore sono inclusi:

  • modem FastGate
  • attivazione chiamate illimitate
  • gratis anche il Huawei MatePad 10.4” (display grande, 64 GB e Wi-Fi)

Scopri come attivare Fastweb NeXXt Casa »

3. Super Fibra

Con WindTre l’offerta in fibra associata al bonus pc è Super Fibra, il pacchetto proposto da questo gestore ha un costo di 12,31 euro al mese per 1 anno (poi passerà a 28,98 euro). Il valore del bonus per la componente internet è di 200 euro, il piano include:

  • modem
  • internet senza limiti fino a 1 Gigabit/s
  • attivazione
  • 12 mesi di Amazon Prime

I dispositivi che potranno essere acquistati rivolgendosi a questo operatore con la parte del bonus dedicata ai pc (valore 300 euro) sono:

  • Samsung Galaxy TAB S6 LTE – display 10.4” – inclusa la PEN – prezzo da catalogo 459,90 euro, ma per chi ha diritto al bonus costerà 159,90 euro
  • oppure, Lenovo Yoga Smart TAB, un device del valore di 300 euro che sarà gratuita con il bonus

Scopri la migliore offerta di WindTre »

4. Internet Unlimited

L’offerta proposta da Vodafone uno sconto sul canone per 24 mesi, per 2 anni gli utenti con diritto al bonus potranno pagare 19,90 euro al mese. Al termine dei 2 anni l’operatore ricontatterà il cliente per proporgli la migliore promozione internet casa del momento.

Nel canone sono inclusi:

  • fibra senza limiti fino a 1 Gigabit/s
  • modem con Wi-Fi optimitzer
  • tablet a scelta tra Samsung Galaxy S6 LTE (a 99, 99 euro) o Lenovo Yoga Smart TAB (a 19,99 euro)

L’attiva la promo Vodafone con bonus internet »

5. TIM Super Voucher

Con il piano voucher famiglia TIM offre la sua fibra FTTH a 19,90 euro al mese per 20 mesi (poi il canone passerà a 29,90 euro). Nel pacchetto internet casa comprende la possibilità di connettersi senza limiti, chiamate gratuite verso i numeri mobili e fissi nazionali e il modem TIM HUB+ (offerto in comodato d’uso gratuito). Viene anche offerto agli utenti l’attivazione di TIMVision gratis (avrebbe un costo di 2 euro per 48 mesi).

TIM offre la possibilità di abbinare al pacchetto internet uno dei seguenti dispositivi:

  • Lenovo Tab P11 Wi-Fi 64G tablet gratuito (valore dello sconto 300 euro)
  • Samsung Galaxy Tab S6 Wi-Fi 64 GB con il bonus costa 29,90 euro (prezzo di mercato 329,90 euro)
  • Onda pc Oliver Plus 15.6” scontato a 99,90 euro (costo da catalogo 399,90 euro)

Scopri l’offerta TIM Super Fibra » Le

Fase II del bonus, cosa si sa

Le offerte internet casa e pc per le famiglie con un reddito fino a 20 mila euro sono solo la Fase I del piano del bonus. Il secondo atto di questa iniziativa per incrementare la digitalizzazione del Paese deve ancora essere definito meglio, si attende infatti il decreto attuativo.

La Fase II sarà rivolta alle famiglie con ISEE tra i 20 mila e fino a 50 mila euro e anche alle imprese. Non ci sono ancora delle linee guida precise su come saranno riconosciuti i voucher, ma alcuni punti fermi sono già stati annunciati dal Governo, il buono sconto riguarderà solo per l’abbonamento alla banda ultra larga e l’ammontare del voucher dovrebbe essere di 200 euro per le famiglie.

Per le imprese sono previste 3 fasce di contributo che variano in base alla velocità del collegamento:

  • 300 euro per offerte internet tra 30 Megabit/s e 300 Megabit/s con contratto minimo di 18 mesi
  • 500 euro per promozioni casa tra 300 Megabit/s e 1 Gigabit/s, sempre con vincolo di 18 mesi
  • contributo fino a 2 mila euro (che salgono a 2.500 euro con attivazione e allaccio) per offerte con velocità superiore ad 1 Gigabit/s, periodo contrattuale 24 mesi

Potranno ottenere il voucher della Fase 2 anche i cittadini e le imprese che faranno il “salto di banda”, cioè chi attiverà con il bonus un’offerta passando da una connessione a banda ultra larga base a una di fascia superiore (per esempio dalla fibra FTTC alla FTTH).

Commenti Facebook: