Obama a Bruxelles: “facilitaremo l’export di gas verso l’UE”

Per la prima volta, il presidente USA incontra i leader europei a Bruxelles per fermare la crisi in Ucraina e impedirne il peggioramento, valutando insieme al presidente UE Barroso e il capo del Consiglio d’Europa Van Rompuy l’ampliamento delle sanzioni contro la Russia e lo stanziamento degli aiuti economici per gli ucraini.

obama bruxelles, expo gas americano sarà facilitata
Obama ha discusso con i leader europei anche sull'ampliamento delle sanzioni alla Russia

Per la prima volta, Barack Obama è stato Bruxelles per incontrare il presidente della Commissione UE José Manuel Barroso e il capo del Consiglio d’Europa Van Rompuy. Principali temi della riunione l’ampliamento delle sanzioni settoriali contro la Russia – come anticipato dallo stesso Obama nella conferenza stampa conclusiva del vertice dell’Aja – e lo stanziamento di aiuti economici per la popolazione ucraina.

L’incontro ha servito anche per analizzare le conseguenze che la rottura degli accordi energetici tra Russia ed Europa potrebbe avere per i partner europei. La principale conclusione della discussione è che gli USA si impegneranno a facilitare l’export del proprio gas verso l’Europa secondo un’intesa di libero scambio USA-UE.

Nel frattempo, le nuove autorità a Kiev cercano di rafforzare il posizionamento europeo dell’Ucraina. Il presidente Turchinov ha incontrato il commissario europeo all’allargamento Stefan Fule, intanto che è stato a Kiev anche il ministro degli Esteri polacco Radslaw Sikorski.

La crisi ucraina colpirà fortemente l’economia russa. Secondo la Banca mondiale, l’escalation potrebbe dare come risultato una riduzione dell’1,8% del Pil russo.

 

Commenti Facebook: