Nuovi finanziamenti Ue per i servizi pubblici digitali

La Commissione Europea ha stanziato un investimento finanziario di 13,7 milioni di euro per poter sviluppare i servizi digitali pubblici internazionali. Il nuovo progetto supportato, denominato “e-SENS” (Electronic Simple European Networked Service), svilupperà servizi di natura innovativa che permetteranno agli imprenditori di poter agire più facilmente in tutta l’Unione.

Stando alle dichiarazioni elaborate da Neelie Kroes, vice presidente della Commissione Europea, la disponibilità di più servizi pubblici digitali sul territorio europeo potrà assicurare una più sicura ed efficiente operatività per tutti gli imprenditori.

Grazie ai nuovi investimenti, i titolari di impresa potranno ridurre i costi effettuando attività su più mercati nazionali, mentre i cittadini potranno arginare gli ostacoli della burocrazia, godendo di una maggiore omogeneità sul territorio continentale.

Tra i tanti benefit che il finanziamento comunitario si propone di perseguire, ricordiamo anche la possibilità di collegare i singoli servizi digitali nazionali fruiti dai cittadini, in maniera tale che qualsiasi appartenente ai Paesi membri possa utilizzare i servizi concessi dalle proprie strutture nazionali quando si trova fuori confine, per lavoro, vacanze o studio.

Ulteriori progetti supportati dalla Commissione Europea riguardano il sostegno dei servizi digitali e infrastrutturali nel settore sanitario, giuridico e imprenditoriale.

Confronta le tariffe ADSL

Commenti Facebook: