Nuove assicurazioni agricole: i contributi per il 2015

Come risparmiare sui costi affrontati per le assicurazioni agricole? Il 2015 è un anno che sia apre all’insegna delle novità per gli imprenditori del settore, che potranno usufruire di nuovi contributi pubblici e di diverse offerte sull’Rca macchinari. La Conferenza Stato-Regioni ha approvato in settimana il Paan, ovvero il Piano Assicurativo Agricolo Nazionale. Ecco tutti i dettagli.

Rca macchinari per l'agricoltura. I prezzi più bassi di trovano sul web

Il 2013 ed il 2014 non sono stati anni positivi per l’agricoltura, uno dei settori che meno ha potuto usufruire dei finanziamento europei. Quest’anno però si apre con diverse novità, a partire dai contributi pubblici per sostenere i costi delle assicurazioni agricole, fino alle offerte sull’Rca macchinari proposte dalle assicurazioni online, ma andiamo per ordine.

In settimana è stato approvato dalla Conferenza Stato-Regioni il nuovo Paan (Piano Assicurativo Agricolo Nazionale), che definisce modalità, tempi e procedure di domanda per accedere ai contributi erogati dallo Stato, e finalizzati ad aiutare gli imprenditori del settore a coprire le spese delle costose assicurazioni.

Nel piano è stata abolita la distinzione tra copertura pluri-rischio e copertura multi-rischio: da oggi si terranno in considerazione una sola tipologia di assicurazioni, la cui quantificazione del danno sia pari alla differenza tra resa effettiva e resa assicurata.

Anche le tipologie di rischio d’impresa vengono definite nel piano, così come i parametri contributivi. I rischi vengono distinti in catastrofali e di frequenza (a seconda del grave o modesto impatto sulla produzione), oppure nella diversa e terza categoria di ” avversità accessorie “ (nella quale rientrano ad esempio gli sbalzi termici o i venti).

I contributi a parziale ristoro dei costi assicurativi saranno pari al 65% della spesa ammessa e il Governo erogherà ben 290 milioni di Euro fino al 2020. Le buone notizie però non riguardano solo i contributi sulle assicurazioni agricole, ma anche l’Rca macchinari. Rivolgendosi alle assicurazioni online gli imprenditori potranno risparmiare sull’Rc auto macchinari, per tutte le macchine da lavoro circolanti su strada.

Per ottenere il massimo risparmio basta confrontare i preventivi delle migliori compagnie con l’aiuto di SosTariffe.it.
Confronta preventivi RC auto

Scadenze previste per le assicurazioni agricole

La sottoscrizione delle assicurazioni, con franchigia al 30% (mantenendo la possibilità di sottoscrivere polizze integrative), rispetterà le seguenti scadenze:

  • entro il 20 aprile per il ciclo autunnale-primaverile e per le colture permanenti;
  • entro il 31 maggio per il solo ciclo primaverile;
  • entro il 31 luglio per le colture a ciclo estivo, di secondo raccolto, trapiantate;
  • entro il 31 ottobre le per colture vivaistiche e per le colture a ciclo autunnale-invernale

Commenti Facebook: