Non solo conto corrente: quando la banca offre più servizi

Con le attuali proposte delle banche aprire un conto corrente significa avere a disposizione non solo uno strumento di risparmio ma anche una vasta gamma di servizi e vantaggi. Soprattutto dopo la flessione che si è verificata sui tasso di interesse dei conti negli ultimi anni, che li ha reso poco convenienti all’ora di investire, ma che ha portato alle banche a incorporare nuovi servizi molto interessanti.

servizi aggiuntivi ai conti correnti
I conti correnti sono molto di più che semplici strumenti di risparmio

La convenienza dei conti correnti

Con un tasso di interesse di base piuttosto irrisorio, i conti correnti non sono più sicuramente i prodotti di investimento e risparmio di una volta. Tuttavia, e soprattutto dopo l’avvento dell’Internet Banking, le banche hanno incorporato più servizi all’interno delle loro proposte commerciali, trasformando i conti in uno strumento molto più completo, nonché necessario quando si tratta di pagare l’affitto, domiciliare le utenze, fare prelievi e altro ancora.

In effetti, a partire dal 2014 è in vigore l’obbligo del pagamento degli affitti esclusivamente con mezzi tracciabili, a prescindere dall’importo da pagare, e quindi attraverso bonifico o assegno: questo vuol dire che l’inquilino dovrà essere titolare di un conto corrente.

Con un conto corrente, inoltre, è possibile domiciliare le utenze domestiche, un servizio spesso gratuito che consente di risparmiare tempo e denaro evitando le code in posta o banca. Inoltre, attraverso i servizi di Internet Banking è possibile pagare diversi bollettini postali bianchi e premarcati, bollettini MAV/RAV, le imposte del modello F24, il bollo auto e altro ancora.

I benefici aggiuntivi ai conti correnti

Un’ulteriore funzionalità prevista dall’Home Banking è quella di ricaricare il cellulare, richiedere un fido, effettuare operazioni di trading o vincolare parte dei propri risparmi per ottenere un rendimento superiore tramite un conto deposito.

Solo con un conto corrente, inoltre, è possibile effettuare bonifici online e allo sportello, avere una carta di debito o bancomat per pagare gli acquisti via POS e prelevare dall’ATM soldi in contante, anche all’estero e in moneta locale. In più, molti conti prevedono anche l’erogazione di una carta ricaricabile prepagata, con la quale si può anche fare acquisti online, nonché una carta di credito, necessaria quando si desidera pagare per gli acquisti a rate, noleggiare un’auto, pagare per gli acquisti all’estero e tanto altro.

D’altronde, i servizi e promozioni aggiuntive delle banche possono aiutare ai correntisti a risparmiare cifre notevole. Una situazione simile, ma in un altro settore, è stata riportata da SosTariffe.it in uno studio del 2014, che ha dimostrato che con le promozioni associate alle tariffe luce e gas del mercato libero una famiglia può risparmiare fino a 300 euro, usufruendo di determinati benefici, regali e sconti aggiuntivi (più informazioni nell’articolo Con i servizi aggiuntivi del mercato elettrico risparmi 300 euro).

Anche per i conti esistono promozioni interessanti

Esistono allo stesso modo promozioni associate ai conti corrente e conti deposito, con servizi gratuiti o sconti, concorsi, regali e promozioni riservate ai nuovi clienti che aprono un rapporto con la banca.

Solo per menzionare un esempio, aprendo un Conto MyUnipol si ha il vantaggio di pagare la polizza rc auto a rate con zero interessi, con addirittura uno sconto del 10% sul prezzo.

In più, il Telepass è gratuito per 12 mesi dall’apertura del conto e si ha diritto a ulteriori sconti e promozioni esclusive sulle assicurazione per la persona, la casa, la famiglia e il lavoro.

Infine, per mettere a confronto nel dettaglio ogni proposta di conto corrente, conoscere le condizioni economiche e prendere visione dei fogli informativi, consigliamo al lettore di utilizzare il comparatore gratuito e indipendente di SosTariffe.it.

Confronta Conti Correnti

 

Commenti Facebook: