Nokia MeeGo, il capo progetto se ne va

Ari Jaaksi, responsabile della divisione MeeGo Devices di Nokia Corp, lascerà l’incarico ricoperto nella multinazionale finlandese. L’annuncio arriva pochi mesi prima del lancio di nuovi dispositivi di alta fascia basati sulla nuova piattaforma operativa.

Jaaksi, coinvolto nello sviluppo della nuova piattaforma progettata con il Chief Executive Officer di MeeGo Computers Alberto Torres, ha deciso di lasciare il suo incarico, tra un paio di settimane, per motivazioni personali, secondo quanto annunciato da Eija-Riitta Huovinen, portavoce di Nokia, a Dow Jones Newswires.

arri

Nokia ha sviluppato MeeGo in collaborazione con Intel Corp e progetta di installare la piattaforma negli smartphone di ultima generazione e nei tablet allo scopo di concorrere con rivali quali Apple Inc, molto attive nel settore.

Nokia dovrebbe lanciare i primi dispositivi MeeGo entro la fine del 2010, ha dichiarato Anssi Vanjoki, responsabile della divisione Mobile Solutions.

L’abbandono di Jaaksi non avrà alcun impatto negativo sul lancio dei dispositivi o sullo sviluppo ulteriore della piattaforma, ha rassicurato Huovinen aggiungendo che la società è in cerca di candidati per la carica

responsabile della divisione MeeGo Devices di Nokia Corp, lascerà l’incarico ricoperto nella multinazionale finlandese. L’annuncio arriva pochi mesi prima del lancio di nuovi dispositivi di alta fascia basati sulla nuova piattaforma operativa.

Jaaksi, coinvolto nello sviluppo della nuova piattaforma progettata con il Chief Executive Officer di MeeGo Computers Alberto Torres, ha deciso di lasciare il suo incarico, tra un paio di settimane, per motivazioni personali, secondo quanto annunciato da Eija-Riitta Huovinen, portavoce di Nokia, a Dow Jones Newswires.

arri

Nokia ha sviluppato MeeGo in collaborazione con Intel Corp e progetta di installare la piattaforma negli smartphone di ultima generazione e nei tablet allo scopo di concorrere con rivali quali Apple Inc, molto attive nel settore.

Nokia dovrebbe lanciare i primi dispositivi MeeGo entro la fine del 2010, ha dichiarato Anssi Vanjoki, responsabile della divisione Mobile Solutions.

L’abbandono di Jaaksi non avrà alcun impatto negativo sul lancio dei dispositivi o sullo sviluppo ulteriore della piattaforma, ha rassicurato Huovinen aggiungendo che la società è in cerca di candidati per la carica

Commenti Facebook: