Nokia Lumia 630: la recensione di SosTariffe.it

SosTariffe.it ha potuto mettere alla prova il nuovo Nokia Lumia 630, smartphone di fascia economica equipaggiato con sistema operativo mobile Windows Phone 8.1, quest’ultimo personalizzato con Lumia Cyan. Il cellulare intelligente firmato Nokia è il primo della serie Lumia disponibile per l’acquisto anche in versione dual-SIM. Si tratta di un prodotto che offre un ottimo rapporto qualità/prezzo.

Il modello Lumia 630 di Nokia si caratterizza per un ottimo rapporto qualità/prezzo
Il modello Lumia 630 di Nokia si caratterizza per un ottimo rapporto qualità/prezzo

Nokia Lumia 630 è stato svelato durante la Microsoft Build Developer Conference 2014, andata in scena dal 2 al 4 aprile scorso presso il Moscone Center di San Francisco, California, USA.  Il nuovo cellulare intelligente firmato Nokia è in vendita in Italia al prezzo di listino di 149 euro, nei colori bianco e nero (opachi) e arancione, verde e giallo (brillanti).

Confronta le tariffe per smartphone Nokia

Nokia Lumia 630, insieme ai modelli Lumia 930 e Lumia 635, segna il debutto sul mercato di Windows Phone 8.1, la nuova versione del sistema operativo mobile sviluppato da Microsoft. A bordo di Nokia Lumia 630, detta versione è personalizzata con Lumia Cyan.

Lumia Cyan è un firmware messo a punto per Nokia al fine di arricchire e distinguere la dotazione software degli smartphone Nokia basati su Windows Phone 8.1. Con il firmware in oggetto, la casa di Espoo, Finlandia, ha migliorato soprattutto il reparto fotografico, con particolare riferimento alla sensibilità, alla riduzione del rumore digitale, alla gestione dei colori.

Lumia Cyan introduce in Nokia Lumia 630 anche nuovi filtri per Creative Studio, la versione Plus di HERE per scaricare le mappe e fruirne offline, la possibilità di visualizzare nel rullino le fotografie scattate con Smart Shot, Refocus e Cinemagraph ed eseguire dalla medesima posizione eventuali operazioni di editing.

Nokia Lumia 630: confezione di vendita, design e materiali

Lo smartphone. E un caricabatteria da parete dotato di porta microUSB. La confezione di vendita di Nokia Lumia 630 è essenziale. Niente cuffia auricolare, niente cavo microUSB per collegare il dispositivo al personal computer. Non siamo rimasti né delusi né sorpresi. Per proporre un cellulare intelligente di ottima fattura a un prezzo alla portata della più amplia platea di consumatori possibili, da qualche parte bisogna tagliare. 

Oltre che ad aver ridotto all’osso la confezione di vendita, Nokia ha anche tolto di mezzo la fotocamera anteriore e il sensore di luminosità. Per regolare la retroilluminazione dello schermo di Nokia Lumia 630 è sufficiente richiamare il menu a tendina delle notifiche e impostare tre livelli personalizzabili.

Non c’è neanche il sensore di prossimità, a bordo di Nokia Lumia 630. Poco importa, anche in questo caso, perché il display è in grado di rilevare la pressione dell’orecchio e, anche se non dovesse riuscirci, toccare accidentalmente i tasti a schermo è davvero difficile. Nessun problema, quindi, con le chiamate in uscita o in entrata. E in termini di ricezione telefonica e di qualità audio, Nokia Lumia 630 fa il suo dovere.

Pollice all’insù per il design e per la qualità costruttiva della scocca. Nokia Lumia 630 è bello a vedersi e rimanda una sensazione di solidità al tocco e durante la presa. La scocca è costruita in policarbonato. Plastica, sì, la stessa che troviamo anche in esemplari top di gamma, per il cui acquisto si devono impegnare cifre di gran lunga più consistenti.

Ottima anche l’ergonomia. Nokia Lumia 630 misura 129,5 x 66,7 x 9,2 millimetri e pesa 134 grammi. Lo smartphone si maneggia con facilità con una sola mano, non è ingombrante, è comodo ed è leggero.

Nokia Lumia 630: confezione di vendita, design e materiali

Lo smartphone. E un caricabatteria da parete con porta microUSB. Questo abbiamo trovato nella confezione di vendita di Nokia Lumia 630. Niente cuffia auricolare, niente cavo microUSB per collegare il dispositivo al personal computer. Non siamo rimasti né delusi né sorpresi. Il prezzo di listino suggeriva che qualcosa dovesse mancare a Nokia Lumia 630. E le prime assenze le abbiamo appunto notate non appena abbiamo aperto la confezione di vendita.

Siamo rimasti invece piacevolmente colpiti dal design, dalla qualità costruttiva della scocca, dalla sensazione al tocco e dalla presa. Nokia Lumia 630 misura 129,5 x 66,7 x 9,2 millimetri e pesa 134 grammi. Per costruire la scocca, l’azienda finlandese ha impiegato il policarbonato. Plastica, dunque, ma niente a che vedere con altri smartphone che al tocco restituiscono una sensazione di scarsa qualità. Anzi. Nokia Lumia 630 rimanda solidità.

Scopri Nokia Lumia 630

Nokia Lumia 630: essenziali anche i controlli e il corpo telefono 

Quando abbiamo preso in mano Nokia Lumia 630, non abbiamo mancato di esplorare il corpo telefono a 360 gradi. Sul bordo destro ci sono i tasti hardware per la gestione del volume e per accendere e/o bloccare lo smartphone. Sul bordo sinistro non c’è nulla. La casa finlandese ha tolto di mezzo il tasto fisico per la fotocamera e per gestire il dispositivo si deve fare affidamento ai pulsanti virtuali a schermo. Zero problemi.

Il bordo inferiore del corpo telefono ospita la porta microUSB, quello superiore il jack audio da 3.5mm. La capsula auricolare è collocata sulla scocca frontale, mentre il retro dello smartphone esibisce il foro per l’altoparlante di sistema e la fotocamera. Non c’è il flash a LED. Un’assenza che si nota quando si scattano fotografie in notturna e in ambienti interni ove le condizioni di illuminazione non sono ottimali.

Nokia Lumia 630: più che buona la qualità del display

Lo schermo di Nokia Lumia 630 misura 4,5 pollici in diagonale e supporta una risoluzione di 854 x 480 pixel con una densità di pollice per pixel pari a 218 ppi. Si tratta di un pannello IPS (In-Plane Switching) LCD a tecnologia ClearBlack, protetto con vetro Corning Gorilla Glass 3.

I neri e la nitidezza offerti dal display di Nokia Lumia 630 sono nella media, gli angoli di visione sono discreti. Buono è il contrasto e più che buona è la qualità delle immagini riprodotte a schermo.

Nokia Lumia 630: una sola fotocamera, ma eccellente nella sua categoria

C’è una sola fotocamera a bordo di Nokia Lumia 630, quella posteriore, da 5 megapixel, priva di flash a LED. Eppure i dettagli catturati nelle fotografie che abbiamo scattato sono risultati di un livello che forse rappresenta la pietra di paragone per valutare la qualità delle fotocamere da 5 megapixel montate sugli smartphone concorrenti.

Buono il contrasto, buona la riproduzione dei colori. A nostro avviso, inoltre, la fotocamera di Nokia Lumia 630 offre risultati ottimali negli scatti macro. La nostra esperienza di imaging è stata inoltre arricchita dalla dotazione software proprietaria firmata Nokia. Ci riferiamo, in particolare, a Nokia Camera.
Scopri come avere Nokia Lumia 630

Nokia Lumia 630: le prestazioni sono buone

A spingere Nokia Lumia 630 c’è un processore quad-core Qualcomm Snapdragon 400 a 1,2GHz, con architettura Cortex-A7, affiancato da una GPU Adreno 305 e assistito da 512MB di RAM. Il connubio con Windows Phone 8.1 sembra funzionare al meglio. Sia Microsoft sia Nokia sanno come ottimizzare al meglio il cuore pulsante di un dispositivo.

C’è un però. Temiamo che la quantità di RAM possa rivelarsi insufficiente nel supportare altrettanto al meglio nuovi aggiornamenti software e applicazioni di nuova generazione. Speriamo che il nostro timore sia fuori luogo e confidiamo nelle capacità di Microsoft e Nokia.

Nokia Lumia 630: solo 8GB di memoria interna, ma è espandibile

La memoria interna a disposizione degli utenti di Nokia Lumia 630 è pari a 8GB. Anzi, se consideriamo quella occupata dal sistema operativo mobile, la memoria effettiva per l’archiviazione di contenuti e l’installazione di applicazioni si riduce a circa 6GB. Nessun problema, però, perché possiamo espandere la capacità di memoria inserendo schede microSD (fino a 128GB) e archiviando nelle stesse anche le applicazioni. Novità, quest’ultima, apportata da Windows Phone 8.1.

 

Nokia Lumia 630: i plus della dotazione software e del SensorCore

Oltre a quanto già riferito sopra, vogliamo evidenziare che Nokia e Microsoft hanno integrato in Nokia Lumia 630, vale a dire in uno smartphone di fascia economica, alcune funzionalità tipiche degli esemplari top di gamma della serie Lumia.

In particolare, a nostro avviso è da considerare un plus la disponibilità di Microsoft Office, Microsoft Enterprise, Microsoft OneDrive, Nokia HERE Maps, Nokia Drive+ e, come anticipato, Nokia Camera.

Abbiamo scritto che Nokia Lumia 630 è privo di sensori di luminosità e di prossimità. Ora dobbiamo dare conto della presenza del SensorCore, un sensore per la rilevazione del movimento. In combinazione con applicazioni dedicate, come Bing Health e Fitness, il SensorCore ci permette di allenarci e tenere traccia dei nostri progressi.

Altro plus è costituito da Internet Explorer 11 per Windows Phone. La nuova versione del browser web per la navigazione online in mobilità ha portato con sé novità di rilievo, quali l’accesso ai siti web visitati più di frequente, la possibilità di avere i dati di navigazione sempre sincronizzati su tutti i dispositivi, inclusi preferiti, cronologia, password e schede aperte, e la possibilità di inserire i siti preferiti nella schermata Start e accedere alle icone dinamiche per restare aggiornati sui contenuti di maggior interesse.

Nokia Lumia 630: la durata della batteria

La batteria in dote a Nokia Lumia 630 è agli ioni di litio e ha una capacità pari a 1830 mAh. Non ci siamo fatti mancare nulla nella nostra giornata di prova. E la batteria ci ha assistito sino alla fine della stessa. Alla nostra valutazione vogliamo affiancare i risultati condivisi dagli esperti di GSMArena, che da anni sottopongono gli smartphone a un battery test per valutarne nel dettaglio l’autonomia lavorativa:

  • 14 ore e 46 minuti in conversazione su rete 3G
  • 7 ore e 54 minuti in navigazione online
  • 7 ore e 6 minuti in riproduzione video

Nokia Lumia 630: il rapporto qualità/prezzo è ottimo

Ciascuno di noi è chiamato a scegliere uno smartphone in base alla propria disponibilità economica e alle proprie esigenze. Se ci sveniamo per comprare un cellulare intelligente di grido e poi non lo sfruttiamo al meglio, di certo potremmo esibirlo ma non avremo eseguito un acquisto altrettanto intelligente. Anche se andiamo solo al risparmio e poi non troviamo nel dispositivo le funzioni che ci servono, non avremo compiuto la scelta migliore. 

Il bello di Nokia Lumia 630 è che offre le tecnologie proprie dei top di gamma della serie Lumia a un prezzo davvero abbordabile. A voi, ovviamente, l’ultima parola.

 

Commenti Facebook: