Nokia e HTC siglano accordi per alcuni brevetti

Dopo un lungo conflitto, e accese negoziazioni, Nokia e HTC dovrebbero finalmente avere raggiunto un accordo che pone fine ai contrasti e sancisce un’intesa di collaborazione sull’utilizzo di alcuni brevetti.

Nokia e HTC arrivano a un'intesa sull'uso dei brevetti
Nokia e HTC arrivano a un'intesa sull'uso dei brevetti

Sebbene non siano ancora stati pubblicati i dettagli di tale accordo, la soddisfazione da parte di entrambe le compagnie è stata resa più che evidente da alcuni brevi commenti a mezzo stampa, con Paul Melin (Nokia) che ha definito l’intesa come il riconoscimento del primato della compagnia finlandese per quanto attiene i brevetti oggetto della disputa.

Scopri le offerte telefonia mobile »

La negoziazione riguardava alcuni brevetti che HTC – secondo la tesi di Nokia, ovviamente contestata – avrebbe utilizzato in maniera impropria. La battaglia tra le due parti si era protratta tra il 2012 e il 2013, scaturendo in due processi che riguardavano principalmente una tecnologia di risparmio energetica e uno standard sulle reti mobile: la pronuncia giudiziaria aveva poi portato al divieto di vendita dell’HTC One Mini in tutto il Regno Unito.

Ora la vicenda sembra essere finalmente giunta al termine con una parziale riappacificazione tra le parti. Chissà che non possa finalmente essere l’inizio di una nuova serie di relazioni tra le due aziende, finalizzate al miglioramento proattivo e sinergico nel mondo della telefonia mobile.

Commenti Facebook: