Nessuna crisi per il VoIP

Diversi analisti del settore VoIP sostenevano che il mercato di questa tecnologia fosse sul punto di crollare: invece il 2009 è stato un ottimo anno per il settore delle videoconferenze VoIP. Report settoriali rivelano infatti come negli USA il Voice over IP non abbia mai smesso di essere utilizzato, tanto da apportare una crescita del 18% solo nel corso del 2009 apportando guadagni per oltre 599 milioni di dollari.

Secondo diversi studi risulta che il settore del VoIP non solo non sembra essere stato colpito dalla crisi economica mondiale ma, anzi, si sta espandendo in tutto il mondo.

La ricerca del blogger di IT Business Edge stima che nel 2014 ben il 90% dei tedeschi utilizzerà in maniera permanente servizi VoIP così come il 25% degli americani e nel 2010 saranno 34milioni le nuove linee nel mondo.

Da evidenziare come anche gli sforzi degli operatori Voice over IP nel migliorare i servizi offerti contribuisca ad un sempre maggiore utilizzo delle videoconferenze come mezzo di comunicazione. Un recente studio di Skype ha evidenziato come l’utilizzo di un codec a più alta qualità abbia migliorato la votazione da parte degli utenti circa la qualità del servizio del 13%, da 3.4 a 3.85. Un altro indicatore interessante è rappresentato dal tempo medio per chiamata che con un aumento del 45% è passato da 21.5 a 31 minuti.

listi del settore VoIP sostenevano che il mercato di questa tecnologia fosse sul punto di crollare: invece il 2009 è stato un ottimo anno per il settore delle videoconferenze VoIP. Report settoriali rivelano infatti come negli USA il Voice over IP non abbia mai smesso di essere utilizzato, tanto da apportare una crescita del 18% solo nel corso del 2009 apportando guadagni per oltre 599 milioni di dollari.

Secondo diversi studi risulta che il settore del VoIP non solo non sembra essere stato colpito dalla crisi economica mondiale ma, anzi, si sta espandendo in tutto il mondo.

La ricerca del blogger di IT Business Edge stima che nel 2014 ben il 90% dei tedeschi utilizzerà in maniera permanente servizi VoIP così come il 25% degli americani e nel 2010 saranno 34milioni le nuove linee nel mondo.

Da evidenziare come anche gli sforzi degli operatori Voice over IP nel migliorare i servizi offerti contribuisca ad un sempre maggiore utilizzo delle videoconferenze come mezzo di comunicazione. Un recente studio di Skype ha evidenziato come l’utilizzo di un codec a più alta qualità abbia migliorato la votazione da parte degli utenti circa la qualità del servizio del 13%, da 3.4 a 3.85. Un altro indicatore interessante è rappresentato dal tempo medio per chiamata che con un aumento del 45% è passato da 21.5 a 31 minuti.

Commenti Facebook: