Nasce Gazzetta Tv, tutto lo sport arriva in video

Ormai da più di un secolo “La Gazzetta dello Sport” è una presenza fissa nelle case degli italiani, ma i tempi cambiano e così per soddisfare le esigenze di chi vuole essere sempre informato in ogni momento della giornata “la Rosea” ha deciso di realizzare anche una sua versione televisiva. A partire da giovedì prossimo, 26 febbraio, nasce così Gazzetta Tv, che sarà visibile gratuitamente sul canale 59 del digitale terrestre.

Dal 26 febbraio nasce Gazzetta Tv, visibile gratuitamente sul canale 59 del digitale terrestre
Dal 26 febbraio arriva Gazzetta Tv, visibile gratuitamente sul canale 59 del digitale terrestre

Sei appassionato di sport e vuoi conoscere in ogni momento della giornata le ultime notizie? Niente paura, a soddisfare questo bisogno arriva Gazzetta Tv, il nuovo canale che la “Rosea” ha deciso di realizzare e che sarà possibile vedere a partire dalle 7 di giovedì prossimo, 26 febbraio, sintonizzandosi sul 59 del digitale terrestre. Per questo progetto è stata allestita una redazione dedicata, guidata da Claudio Arrigoni, che avrà una collaborazione costante con il quotidiano e il sito gazzetta.it: proprio per questo si alterneranno nel ruolo di conduttori anche firme importanti e storiche del giornale come Paolo Condò, Andrea Di Caro, Luigi Garlando, Carlo Laudisa, Nino Morici.

 Obiettivi ambiziosi da raggiungere

Con il nuovo canale Gazzetta va a completare la sua offerta informativa che la vede presente su tutti i media. L’obiettivo è di centrare uno share dello 0,7% nei primi 12 mesi, che potrà essere reso possibile grazie  una raccolta pubblicitaria intorno ai 15 milioni di euro. Non ci si vuole comunque fermare qui: si punta infatti a raggiungere poi i 20 milioni nel 2018, quando l’intenzione è di arrivare all’1% degli ascolti. Il canale nasce dalla partnership tra Rcs e De Agostini e può contare sulla collaborazione di Infront che avrà il compito di realizzare servizi tecnici, produttivi, di post-produzione e di emissione. L’emittente potrà inoltre contare sui diritti degli highlights delle competizioni sportive nazionali e internazionali più importanti.

Un palinsesto davvero ricco

L’offerta di programmi che è stata predisposta è certamente variegata, anche se ovviamente grande spazio sarà riservato al calcio. L’informazione sarà costante lungo tutto l’arco della giornata coprendo tutti gli sport: oltre a 18 edizioni quotidiane del tg news e a 10 notiziari brevi di 90 secondi, sono previsti approfondimenti tecnici, analisi, format di intrattenimento, interviste e talk show.

La domenica sarà certamente la giornata clou con “Gazzetta Live”, un talk show dove Viviana Guglielmi, Paolo Condò, Nino Morici e Francesca Baraghini racconteranno la giornata di campionato con commenti, interviste  e collegamenti dai campi, ma con un’attenzione particolare ai social che potranno essere utilizzati dai telespettatori che vorranno dare un’opinione sulle gare. Si continuerà poi a commentare il weekend calcistico il lunedì con “Senza appello”: Viviana Guglielmi e Luigi Garlando daranno spazio anche alle polemiche che spesso il nostro calcio porta con sé. Andrea Di Caro avrà invece il compito di raccontare insoliti aspetti di quotidianità nella vita degli sportivi nell’appuntamento settimanale “Fuori campo – I campioni a modo mio”.

Spazio anche all’intrattenimento: “Campioni a confronto” paragonerà le leggende del passato e le icone del momento in una innovativa battaglia per la supremazia; “Sport Science”, analizzerà invece i campioni e le loro prestazioni dall’occhio della scienza; mentre “The Speedgang – La Banda dei Motori” avrà come protagonista l’ex pilota di F1 David Coulthard con l’obiettivo di trasformare i suoi amici Mark Webber, Sebastian Vettel, Sebastian Loeb, Walter Röhrl e Heinz Kinigadner in una banda della velocità a bordo di qualsiasi mezzo.

Un’offerta sportiva sempre più ampia

Per gli amanti dello sport la possibilità di seguire ogni evento grazie all’arrivo di Gazzetta Tv è ancora più soddisfatta. Per gli utenti Sky non sembra mancare praticamente niente visto che oltre al grande spazio dedicato al calcio si devono aggiungere i tornei più importanti di tennis e i Mondiali 2015 di Formula Uno, Motomondiale e rugby in esclusiva. In miglioramento è anche la proposta di Mediaset Premium che dalla prossima stagione si arricchisce della Champions League in esclusiva.

Vai ai pacchetti Sport di Sky

Commenti Facebook: