Napoli non più prima città ecomobile del Sud. Venezia primato assoluto

Dopo solo un anno occupando il primo posto come Città più ecomobile del Sud, Napoli scende ben 11 posizioni, rimanendo sotto Palermo e Bari, e arrivando al 32° posto della classifica generale che elenca le città più ecosostenibili del nostro Paese. Ad annunciarlo l’ultimo rapporto elaborato da Euromobility e il Ministero dell’Ambiente. Venezia continua ad avere il primato assoluto, seguita da Bologna e Torino.

mobilità ecosostenibile, le migliori città italiane
Addio al primato partenopeo di città più ecomobile del Sud. Ora Palermo e Bari

Napoli non è più la prima città ecomobile del Mezzogiorno: lo annuncia l’aggiornamento comunicato da Ambiente Quotidiano, che prende spunto dai dati relativi al 7° rapporto “Mobilità sostenibile in Italia: indagine sulle principali 50 città”, elaborato da Euromobility con il Patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del territorio e del Mare.

Il primato della capitale partenopea, che era stato acquisito solo lo scorso anno, è stato ceduto a Palermo e Bari, città che meglio hanno saputo sviluppare i progetti di mobilità ecosostenibile. Napoli invece, che è scesa 11 posizioni trovandosi adesso un posto sopra a Salerno, continua ad avere un numero troppo elevato di veicoli per kmq, così come molte autovetture altamente inquinanti.

La città più ecomobile del nostro Paese in assoluto continua ad essere Venezia, che vanta il più basso indice di motorizzazione, una maggiore area pedonale rispetto altre città e il miglior trasporto pubblico dello stivale. Al secondo posto si colloca Bologna  e al terzo Torino, mentre Siracusa, Reggio Calabria e Potenza sono le ultime tre città dell’elenco.

Commenti Facebook: