MWC 2014, finalmente svelato il Blackphone

Dopo lunghe attese, e tanti rumors che hanno accompagnato la sua evoluzione, il Blackphone è finalmente uscito allo scoperto al Mobile World Congress 2014, mirando a diventare il punto di riferimento nel settore dei telefonini che guardano con maggiore attenzione alla privacy.

Silent Circle e Geeksphone presentano il Blackphone al MWC 2014
Silent Circle e Geeksphone presentano il Blackphone al MWC 2014

Secondo i suoi sviluppatori, infatti, il Blackphone sarebbe un dispositivo telefonico in grado di effettuare chiamate, inviare messaggi e navigare su internet mobile in maniera del tutto anonima grazie a un potete sistema di cifratura dei dati. L’assenza di blocchi regionali ne permette invece una copertura globale, senza limitazioni sulle reti GSM.

Scopri le offerte internet mobile »

Realizzato grazie a un accordo tra la Silent Circle e Geeksphone, il Blackphone avrà un prezzo di vendita pari a 629 euro, con sistema operativo PrivatOS (derivato da Android), display da 4,7 pollici, processore quad-core da 2 Ghz, memoria Ram da 2 Gb, memoria interna da 16 Gb non espandibile, fotocamera poteriore da 8 Megapixel, fotocamera anteriore VGA, connettività LTE.

Attualmente il Blackphone sembra essere pronto per il solo mercato americano, ma non è escluso che nel breve tempo Geeksphone possa sviluppare l’intenzione di lanciare il suo cellulare pro-privacy anche nel vecchio Continente, dove il tema della sicurezza è avvertito in maniera crescente da tutti i consumatori privati e aziendali.

Commenti Facebook: