Mutui prima casa Unicredit

I mutui prima casa Unicredit rappresentano una valida occasione per poter acquistare o costruire la propria prima abitazione di residenza. Ma quali sono le loro caratteristiche? Quanto è possibile ottenere? E attraverso che iter di concessione? Cerchiamo di saperne un po’ di più.

mutuo-unicredit
Mutui unicredit prima casa

I mutui prima casa Unicredit si distinguono in quattro principali tipologie: dal tasso fisso al tasso variabile, dalla possibilità di effettuare uno Switch di tasso alla possibilità di beneficiare di un cap, le opportunità di piena soddisfazione non mancano di certo. Vediamole una per una.

Mutuo Valore Italia Tasso Finito

Si tratta del mutuo per l’acquisto, la surroga o la ristrutturazione di una casa, a tasso fisso a partire dall’1,50%. In particolar modo, il tasso sarà dell’1,50% per i finanziamenti fino a 10 anni, del 2,25% per i finanziamenti tra 11 e 15 anni, del 2,50% per i finanziamenti tra 16 e 30 anni. Una particolare attenzione deve essere prestata all’importo massimo ottenibile, che nell’ipotesi di acquisto non potrà essere superiore al 50% del minore valore tra il valore di perizia dell’immobile e il prezzo di acquisto. L’importo minimo concedibile sarà invece pari a 30 mila euro.

Richiedi un preventivo per il tuo prestito

Mutuo Valore Italia Più

Si tratta di un mutuo a tasso fisso o variabile, con monitoraggio periodico del finanziamento grazie a un particolare tagliando. In altri termini, a 2 anni dall’erogazione, e solamente nel caso in cui il debitore stia dando luogo a un regolare ammortamento, sarà possibile attivare uno o più dei servizi dedicati al cliente Unicredit:

  • Taglia rata: per rimandare, in tutto o in parte, il pagamento della quota capitale della rata per un massimo di 12 mesi;
  • Sposta rata: per posticipare la rata mensile fino a 3 volte, anche non consecutive, nel corso della vita di un mutuo (se non viene attivato lo Sposta rata, verrà riconosciuto un bonus interessi con cui verranno azzerate le quote interessi sulle ultime rate in modo proporzionale alla lunghezza del piano);
  • Riduci rata: per poter ridurre in via definitiva la rata del mutuo mediante allungamento del piano di ammortamento per un massimo di 4 anni.

L’importo ottenibile attraverso tale finanziamento sarà pari a un massimo dell’80% del minore tra il valore di perizia dell’immobile offerto in garanzia, e il prezzo di acquisto. La durata massima del programma di rimborso può arrivare a 30 anni.

Trova i mutui più convenienti

Mutuo Valore Italia Super

È un finanziamento a tasso di interesse variabile calcolato sulla base dell’Euribor a 3 mesi, con tagliando periodico. In particolare, con l’opzione Mutuo con cap, per i primi 10 anni di vita del mutuo il livello dell’Euribor a 3 mesi non potrà superare i 2 punti percentuali (cui aggiungere lo spread stabilito contrattualmente). Con l’opzione Switch sarà possibile passare dal tasso di interesse variabile al tasso di interesse fisso a propria scelta (dopo almeno 2 anni dall’avvio del piano di ammortamento).

L’importo ottenibile attraverso tale mutuo sarà compreso tra 50 mila euro e l’80% del minore tra il valore di perizia dell’immobile offerto in garanzia e il prezzo di acquisto. La durata del programma di rimborso oscillerà tra un minimo di 5 anni e un massimo di 30 anni.

Mutuo Valore Italia Top

Il Mutuo Valore Italia Top è una soluzione particolarmente completa e flessibile, con la possibilità di adeguare l’impegno finanziario ai possibili mutamenti economici, e tutelarsi così dai possibili mutamenti dell’andamento di mercato. Il finanziamento è a tasso variabile, sull’Euribor a 3 mesi, con l’integrazione delle già osservate opzioni di tagliando (Taglia rata, Sposta rata, Riduci rata) e con la possibilità di poter attivare un Cap per i primi 10 anni (nei quali l’Euribor a 3 mesi non potrà superare il 2%) e uno Switch che consente di passare dal tasso variabile al tasso fisso a propria scelta, con attivazione trascorsi almeno 2 anni dall’erogazione del mutuo.

Commenti Facebook: